News dal territorio

17-05-2017

Giornata Nazionale dei Beni Comuni: Monte San Basilio, Lentini

Accogliendo la proposta della Sede Centrale dell’Associazione di istituire una Giornata dei Beni Comuni cui tutte le Sezioni di Italia Nostra possono
aderire individuando un monumento, un’opera d’arte o del paesaggio presente nel proprio territorio, che risulta trascurato e bisognoso di tutela per metterlo in luce, la sezione di Lentini ha convenuto di sottoporre all’attenzione del pubblico, delle Istituzioni, delle autorità responsabili della tutela e conservazione, il sito archeologico di Monte San Basilio, di cui la sezione già si era occupata mesi or sono, per cercare di sottrarre il luogo al mercato nero dell’archeologia e, piuttosto, offrirlo come meta di studio e visita ai curiosi, principianti e professionisti, dalle scolaresche sino ai cittadini di veneranda età, che avevano rimosso il ricordo del sito.

Questa “soluzione” è emersa dopo la festa patronale in città, in cui si è attivamente partecipato con una diretta [https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1468918849797860&id=107778289245263], un incontro, quello del 12 Maggio, che ha posto consapevolmente i riflettori su uno dei numerosi siti ed aree archeologiche “silenti”, contrapponendo all’incuria ed alla cattiva volontà, l’intenzione e la buona causa di fare onore a un Luogo ricordato dal grande Paolo Orsi e da uno dei più noti viaggiatori del Grand tour: Jean-Pierre Houël.

Qui una descrizione del sito:
http://www.luoghipensanti.it/colle-san-basilio-e-la-tomba-del-duce-ignoto/.

E’ quindi necessario accrescere il livello di sensibilizzazione affinché si creino le forze e sinergie necessarie per la custodia e la valorizzazione di scrigni qual è Colle San Basilio. Per il sito, in territorio di Lentini, scelto da Italia Nostra per la prima Giornata dei Beni Comuni si ricorda che negli anni scorsi è stato sottratto dalla cementificazione «Mille casette a schiera unifamiliari con annesso verde privato e parcheggi, un residence per la sistemazione temporanea per i militari di Sigonella in attesa dell’alloggio definitivo, attrezzature per l’istruzione, lo svago e il terziario, impianti sportivi» al posto dei floridi agrumeti delle contrade Xirumi, Cappellina e Tirirò, nelle vicinanze, per l’appunto, di Monte San Basilio e del Biviere di
Lentini, Sito di Interesse Comunitario (SIC) Zona di Protezione Speciale (ZPS) della Provincia Regionale di Siracusa. Quale Ente di tutela e conservazione del patrimonio storico-culturale, Italia Nostra, che aveva già segnalato alle istituzioni preposte il sito in questione, si impegnerà alla valorizzazione e tutela.

La sezione di Italia Nostra di Lentini

Italia Nostra Onlus