Comunicati

18-05-2017

Prima Giornata dei Beni Comuni a Crotone

Presso l’orto botanico del Baluardo  S.Giacomo del Castello-Fortezza

Una bella festa di primavera, colorata e vivace, quella della Prima Giornata Nazionale dei Beni Comuni del 13 maggio u.s., organizzata presso l’Orto Botanico del Baluardo S.Giacomo-del Castello-fortezza di Crotone. Merito anche alla presenza di numerosi scolari delle scuole primarie cittadine, protagonisti attivi di una mattinata dedicata alla conoscenza e difesa di alcuni rilevanti Beni Comuni della città, il Castello-Fortezza di Carlo V e le Mura di cinta cinquecentesche, e l’orto urbano- botanico, una volta area in forte degrado, poi riqualificata grazie alla realizzazione del progetto di Italia Nostra e Pantagruel, finanziato dal Comune.

Curiosità ed interesse da parte dei giovanissimi e degli altri presenti, tra i quali il vicesindaco del Comune, davanti alle immagini della Mostra Fotografica situata all’interno dell’area verde, sotto le massicce mura cinquecentesche del Baluardo di S.Giacomo, testimone muto di tanti secoli passati. Le immagini, curate da Italia Nostra e Gruppo Archeologico, hanno messo bene in evidenza il valore storico-artistico delle Armi imperiale e vicereale del Baluardo don Pedro, bassorilievo in pietra arenaria di squisita fattura risalente al 1547, e nello stesso tempo l’urgenza di interventi non più procrastinabili, in particolare per lo Stemma, per il Baluardo e le Mura di cinta, Beni Culturali di proprietà del Demanio Comunale, vincolati .

Dopo aver visitato l’orto botanico con le profumate piantine aromatiche ed officinali curate da Pino, socio di Italia Nostra, i bambini hanno fatto a gara a trasformarsi in giardinieri, per mettere a dimora degli alberelli da frutto portati in dono, piantine sistemate in uno spazio riparato dell’orto, area che nel tempo diventerà un frutteto. L’etichetta con la dicitura della classe donatrice servirà a futura memoria.

Sicuramente una bella esperienza che ricorderanno anche da adulti, la stessa significativa esperienza che numerosi  loro coetanei hanno vissuto ben 41 anni fa durante la Giornata Ecologica di Italia Nostra del 21 marzo 1976. Anche allora furono messi a dimora tanti alberelli in un’area adiacente all’attuale orto botanico, tra la cortina della Torre Comandante ed il Baluardo San Giacomo- Quella stessa area che alcuni abitanti del quartiere si sono offerti di adottare, chiedendo il sostegno di Italia Nostra. Da parte degli scolari e dei loro docenti l’impegno a proseguire l’esperienza  educativo- formativa  della Giornata sotto l’ombra dell’antico castello-fortezza, presso l’orto botanico, che i bambini-giardinieri  vogliono adottare insieme ai monumenti che ne fanno da cornice straordinaria.

Teresa Liguori
Componente del collegio nazionale Probiviri Italia Nostra

Italia Nostra Onlus