News dal territorio

12-07-2017

Lentini: bilancio inaugurazione mostra “Dalle Dee Madri ai Miti della Rinascita”

Mostra DALLE DEE MADRI AI MITI DELLA RINASCITA – Personale di Alessandro La Motta a Lentini curata dalla sezione locale di Italia Nostra.

Per celebrare la nuova stagione d’Arte di Italia Nostra sez. Lentini, che ha approfondito da mesi i Miti, i Culti, i Riti, gli Usi e i Costumi del periodo greco in Sicilia, è stato coinvolto l’artista internazionale Alessandro La Motta in un virtuoso lavoro a molteplici mani. La collezione, che prende nome in “DALLE DEE MADRI AI MITI DELLA RINASCITA” assume, con le rivisitazioni di Giorgio Franco (già presidente IN Lentini), Serena Raffiotta, Giuseppe La Spina e Marilisa Yolanda Spironello, sinonimo di innovazione del Mito, ricerca organizzata del Futuro dell’Antico, svecchiamento della Memoria (archeologica), qual è Autenticità dei Territori.

L’organizzazione, in collaborazione con il Polo Regionale di Siracusa per i siti ed i musei archeologici, l’Assessorato ed il Dipartimento per i BB.CC. e l’Identità Siciliana ed il Lions Club di Lentini, ha promosso in due fasi la mostra di Venerdì 7 Luglio:

– alle 18.00 la presentazione all’Archeologico di Lentini, in conferenza con le istituzioni, le rappresentanze del territorio, del Museo Archeologico Regionale di Lentini e dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo;

– alle 20.30 il vernissage al Palazzo Beneventano di Lentini, con le medesime istituzioni e rappresentanze, i soci, i simpatizzanti, la cittadinanza e ulteriori visitatori.

La mostra ha e sta avendo un altosonante successo, per essere stata allestita attingendo da una selezione di particolari testimonianze, manufatti e reperti archeologici tratte dai Musei e dai Siti della Sicilia, per l’occasione, maggiormente Leontini, Morgantina, Gela, Naxos ed altri.

Opere che narrano i principali nessi tra gli insediamenti indigeni-greci e romani di Sicilia.

L’esposizione si terrà aperta al pubblico sino al 30 Luglio con i seguenti orari:
Sabato e Domenica 10.00-13.00/18.00-20.00
da Martedì a Venerdì su prenotazione al 3287167281.

Celebrare Miti e Riti, non come entità morta-estinta, ma come forza agente attuale e futura. Le espressioni dell’antico, con le rivisitazioni contemporanee dell’artista, hanno un’estetica, una bellezza e un’armonia che non sempre vengono raccontate adeguatamente: per farlo, di solito, alle immagini si preferiscono le parole.

Questa volta abbiamo deciso di cambiare punto di vista e “usare” il talento di alcuni dei migliori artisti italiani.

Credits foto racconto: AnnaMaria Deni, Robertà Tirrò, Stefania Urrata.

Italia Nostra Onlus