News dal territorio

28-02-2018

Ancora attappata la bocca del Frigido

Mentre stanno proseguendo i lavori idraulici per mettere in sicurezza la bocca del Frigido registriamo e fotografiamo la quasi chiusura della foce per il solito accumulo di sabbia.

Il fenomeno si ripete annualmente e appunto da anni qualcuno provvede a rimuoverla con grande spreco di tempo e di denaro, spese che poi, gira e rigira, alla fine ricadono sempre sulla collettività.

Da molto tempo la nostra Associazione aveva richiesto un intervento risolutorio per eliminare le cause del fenomeno dell’accumulo della sabbia a destra della foce. Questo problema, a detta di esperti del settore, era stato individuato nel braccio di scogliera di sinistra del Frigido che, inserito a prolungamento della foce   creava il problema del tappo.

Secondo noi, cogliendo l’occasione dei prossimi lavori anti erosione, si dovrebbe anche intervenire per risolvere questo annoso problema.

Italia Nostra Onlus