News dal territorio

13-06-2018

Italia Nostra Milano ribadisce le tutele dell’ippodromo di San Siro

Oggi, 13 giugno, si discute avanti al TAR di Milano il ricorso delle società SNAI SpA e SNAITECH SpA contro la  Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Milano, difesa dall’Avvocatura dello Stato, per l’annullamento dei vincoli a tutela dell’Ippodromo di Milano (per i due anelli del Galoppo e del Trotto di San Siro) risalenti al 2004 e al 2017. I vincoli furono apposti su richiesta di Italia Nostra, che quindi si è costituita con l’avv Noli a fianco della Soprintendenza.

L’associazione considera prive di sussistenza le richieste della società proprietaria dell’area di riaprire un’istruttoria sui beni vincolati che sostanzialmente mette in discussione la discrezionalità degli organi amministrativi nell’esercizio delle proprie funzioni e mira, curiosamente dopo 14 anni dal provvedimento, a chiederne l’annullamento per poter poi edificare l’area.

Contrariamente a quanto asserito dalla proprietà, i provvedimenti di vincolo del 2004 e del 2017 hanno ridimensionato l’estensione della tutela, proprio circoscrivendola allo stretto necessario al fine di salvare la memoria storica e culturale di un luogo che è una parte rilevantissima della città. Inoltre, non confliggono con esigenze della proprietà di procedere ad interventi di valorizzazione concordate con il Comune di Milano per la riqualificazione del Quartiere Ippico di San Siro, dando così atto di come l’esistenza di misure di protezione del patrimonio artistico e culturale possa conciliarsi comunque con un nuovo disegno sulla città. Semplicemente quello che non è consentito è abbattere un pezzo di memoria storica e questo è proprio il fine ultimo del regime di protezione che sin dal 1939 assiste il nostro patrimonio culturale.

L’area del Galoppo, con i fabbricati, le scuderie, le palazzine e le gradinate (opera dell’architetto Vietti Violi), costituiscono un unicum meritevole di tutela che potrebbe essere parte di un disegno urbano più ampio, di connessione di aree verdi che comprenda il Parco delle Cave, il Bosco in città, il Parco di Trenno e il Parco Sud.

 

Edoardo Croci

Presidente Sezione di Milano

 

Ufficio stampa

Flavia Corsano 335-53344767

ufficiostampa@italianostra.org

Italia Nostra Onlus