News dal territorio

05-07-2016

La nuova giunta regionale di Italia Nostra Sicilia

Il Consiglio Regionale di Italia Nostra Sicilia si è riunito domenica 3 luglio 2016, presso la sala convegni di Palazzo Moncada, nel cuore del centro storico di Caltanissetta, alla presenza del presidente nazionale avv. Marco Parini e del presidente regionale prof. Leandro Janni. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, i beni culturali e ambientali e le principali questioni territoriali siciliane: il Muos, le politiche urbanistiche, l’abusivismo edilizio, la gestione dei beni culturali in Sicilia, le coste, i parchi e le riserve naturali, il dissesto idrogeologico, i tagli alla rete ferroviaria, le politiche ecologiche, i piani paesaggistici, i centri storici.

Inoltre, all’ordine del giorno, il rinnovo dei componenti del Consiglio Direttivo (presidente, vicepresidenti e giunta). Presidente regionale è stato eletto (per la quarta volta) il nisseno Leandro Janni. Sono stati eletti vicepresidenti Liliana Gissara di Siracusa e Giulio Pirrotta di Palermo. La giunta regionale è inoltre composta da Giuseppe Anzaldi di Piazza Armerina, Jessica Di Venuta di Augusta, Antonio Pellegrino di Paceco, Calogero Segreto di Sciacca e Adriana Chirco di Palermo. Il Consiglio Regionale di Italia Nostra Sicilia è composto dalle sezioni di Palermo, Siracusa, Catania, Messina, Trapani, Caltanissetta, Piazza Armerina, Sciacca, Augusta, Milazzo, Paceco, Vittoria e dai presidi di Agrigento, Ragusa, Gela, Melilli, Lentini, Nebrodi, Eolie e Lampedusa.

«Ringrazio i componenti del Consiglio Regionale che, ancora una volta, hanno voluto accordami la loro fiducia. Dal 2004 ad oggi ha l’onore e l’onere di dirigere il Consiglio Regionale di Italia Sicilia, in una terra difficile e complessa. Una terra comunque straordinaria per ricchezze storico-artistiche e paesaggistiche. Una terra che si distingue per le sue peculiari risorse umane e culturali. Una terra che ha bisogno di buona politica e buona amministrazione, ma anche dell’impegno di tutti i suoi cittadini – ha affermato Leandro Janni subito dopo la sua rielezione. Insieme ai componenti della giunta regionale elaboreremo, metteremo a punto il programma e gli obiettivi dei prossimi tre anni».

 

CURRICULUM VITAE

Leandro Janni è nato a Milano il 14 febbraio 1959. Vive a Caltanissetta. Architetto, ecologista, docente di Storia dell’arte. Impegnato all’interno della Sezione di Italia Nostra Caltanissetta dal 1986, presidente della stessa dal 2001 al 2008. Attualmente è componente del Consiglio Direttivo della Sezione di Italia Nostra Siracusa. Componente dell’Istituto nazionale di BioArchitettura da 1998; componente del Comitato tecnico-scientifico delle Riserve e del Patrimonio naturale della Provincia regionale di Caltanissetta dal 2002 al 2009; componente dell’Osservatorio regionale per la qualità del Paesaggio dal 2002 al 2004 e dal 2015 ad oggi; componente della Commissione per la tutela delle Bellezze naturali e panoramiche di Caltanissetta dal 2005 al 2008 e dal 2014 ad oggi. Componente del Consiglio Direttivo Nazionale di Italia Nostra dal 2009 al 2012; presidente del Consiglio Regionale di Italia Nostra Sicilia dal 2004 ad oggi. Componente della Rete Ambientale, Culturale e Museale del Centro Sicilia. Ha pubblicato numerosi articoli, saggi e studi, nell’ambito della cultura di progetto, dei beni culturali e delle politiche ambientali. Proprio in questi giorni è uscito il saggio – a più voci – “Ripensare il Sud. Contraddizioni e possibilità di un nuovo umanesimo”, edito dalla Rivista di Studi Italiani – http://www.rivistadistudiitaliani.it/rivista.php?annonum=2016e1.

Italia Nostra Onlus