12-07-2018

Palazzo Bardoscia – Lubelli a Galatina (Lecce): segnalazione per la Lista Rossa

Indirizzo/Località: Via P. Siciliani, 8  –  Galatina (Lecce)

Tipologia generale: palazzo gentilizio o nobiliare

Tipologia specifica: palazzo  residenza

Configurazione strutturale: prospetto di non vaste proporzioni con portale bugnato d’impianto rinascimentale, è collegato al balcone da un’eclatante decorazione, caratterizzata da volute e volti angelici

Epoca di costruzione: sec. XVIII

Uso attuale: il palazzo è di proprietà privata, disabitato, chiuso, inaccessibile.

Uso storico: uno dei pochi edifici di Galatina che si possono definire barocchi

Condizione giuridica: proprietà privata

Segnalazione: del 10 aprile 2018 – – segnalazione firmata da una insegnate dei corsi “Le Pietre e i Cittadini” – Sezione Salento Nord Ovest

Motivazione della scelta: Il prospetto di non vaste proporzioni presenta una plastica sovraccarica mentre il portale bugnato, d’impianto rinascimentale, è collegato al balcone da un’eclatante decorazione, caratterizzata da volute e volti angelici. Il contrasto tra la linearità del portale e l’esuberanza dei motivi ornamentali lascia pensare che la costruzione sia stata abbellita in un secondo momento, intorno al 1772, data incisa sull’architrave della portafinestra centrale. Lo stemma è anepigrafo e l’attribuzione al primo proprietario è incerta.

Il palazzo è di proprietà privata, disabitato, chiuso, inaccessibile.

È uno dei pochi edifici di Galatina che si possono definire barocchi. Si trova lungo una delle strade principali del centro storico, accanto al complesso della Chiesa dell’Addolorata. Entrambi mete turistiche importanti nel nostro comune, molto fotografate e segnalate, ma mentre la chiesa è regolarmente accessibile e valorizzata, il palazzo connesso è privato e inaccessibile. versa in una condizione di abbandono visibile soprattutto nel degrado delle finestre del piano superiore, di legno, ma penosamente divelte.

Non si conosco progetti di recupero o valorizzazione.

Italia Nostra Onlus