Comunicati

14-05-2018

Risoluzione dell’assemblea cittadina sui Fori e sull’area archeologica centrale di Roma

Giovedì 10 maggio 2018, nella sede Nazionale di Italia Nostra, si è svolta l’Assemblea Cittadina per discutere sul problematico ed incerto futuro dell’Area Archeologica di Roma. Hanno partecipato numerosi soci, cittadini, rappresentanti di associazioni e addetti ai lavori, tra cui Adriano La Regina,  Alfonsina Russo e Francesco Scoppola. Dopo un appassionato e partecipato dibattito si è concordato su alcune iniziative e sulle necessarie richieste da indirizzare alle Istituzioni competenti al fine di:

  • finanziare prontamente l’acquisizione del Palazzo-Villa Silvestri Rivaldi per una destinazione museale ed il suo immediato restauro, visto l’assurdo stato di precaria conservazione oggi raggiunto, (considerando che l’altissimo valore del suo patrimonio d’arte in fase di accelerata dispersione possa richiederne l’immediato intervento);
  • definire l’assetto dell’area dei Fori e risolverne, finalmente, l’attuale inaccettabile dispersione e separazione del contesto unitario costituito dal fulcro della città antica, anche con un nuovo programma di attività archeologica superando la dissociante rappresentazione teatrale dei suoi monumenti isolati al margine di un flusso di mobilità turistica e cittadina;
  • riconsiderare le attuali attività di scavo e di smontaggio della via Alessandrina senza una organica puntualizzazione della necessaria verifica di assetto dell’intera area, come riportato al punto 2;
  • riconsiderare fino all’ultimo il tracciato della Metropolitana “C” con un nuovo percorso che più organicamente si connetta al sistema di rete cittadina verso il Circo Massimo favorendo così la più indisturbata, rapida ed efficace esecuzione dell’infrastruttura.

L’Assemblea propone, inoltre, la costituzione di un “OSSERVATORIO PERMANENTE” quale luogo di informazione e confronto a servizio dell’intera città riguardo il progredire e l’avanzare di queste richieste con la opportuna convocazione di un’altra Assemblea che possa completare più efficacemente i confronti sul tema oggi dibattuti.

Commenti

Commenti chiusi

Italia Nostra Onlus