News dal territorio

13-03-2018

Sulla soppressione del treno “Tacito” dello scorso 12 dicembre

Il 12 Dicembre scorso, alle stazioni di Spoleto, Foligno, Assisi e Perugia, molti utenti in attesa del Treno “Tacito” diretto a Milano dovettero subire il grandissimo disagio del mancato arrivo del treno per sua soppressione dovuta a “problemi tecnici”. Il danno e lo sconcerto comprensibilissimi provocarono incidenti di ordine pubblico alla stazione di Fontivegge.

“Italia Nostra” sezione di Perugia, oltre a una nota di protesta inviata a giornali e tv, inoltrò al Ministero dei Trasporti e alle Ferrovie nota legale di protesta (allegato 1), atteso che la giustificazione addotta a mezzo stampa (il maltempo) non poteva ritenersi accettabile dal momento che, notoriamente, i treni viaggiano regolarmente nelle Alpi Svizzere e anche in Siberia e Alaska dove le condizioni climatiche sono ben piè
estreme. Alla nota di “Italia Nostra” il Ministero ha risposto (allegato 2). Rendiamo noto al pubblico il carteggio.

1-EspostoItaliaNostra

2-RispostaMinistero

Italia Nostra Onlus