Nazionale

10-01-2018

TERREMOTO, Italia Nostra e il Comitato Illica Vive: il Sovrintendente Nardella oggi ad Accumoli per visionare le cripte

Italia Nostra condivide e sostiene quanto afferma il Comitato Illica Vive e ne condivide le preoccupazioni. Ancora una volta in tema di terremoti l’attenzione massima che si dovrebbe ai beni culturali passa in secondo piano oppure viene coperta da strane e ingiustificabili cortine di silenzio o mancata trasparenza.

“Abbiamo appena appreso che il sovrintendente regionale del Lazio Leonardo Nardella stamattina è ad Accumoli per fare un sopralluogo sul terreno dove sono stati rinvenuti reperti archeologici, cripte, monili, croci e scheletri. L’informazione ci arriva da Italia Nostra con la quale stiamo lavorando affinché ci sia la massima attenzione alla valorizzazione del patrimonio storico che il terremoto ha fatto riaffiorare. Da fonti in loco, abbiamo saputo che si è tenuta una riunione istituzionale tra il sindaco e il vicesindaco di Accumoli, Stefano Petrucci e Antonio Valentini, il sovrintendente regionale, il responsabile del Coi di Amatrice e il geometra Tuccini, responsabile dell’impresa che sta facendo gli scavi”, dichiarano la fondatrice del comitato Illica Vive Sabrina Fantauzzi e il segretario generale Elvira Mazzarella. “Purtroppo la ruspa continua a muoversi su quel terreno, il cui accesso è stato interdetto ai proprietari. Constatiamo per l’ennesima volta la mancanza di informazioni relative al sito la cui esistenza non può più essere sottaciuta. Sollecitiamo quindi trasparenza e disponibilità da parte delle istituzioni a fornire gli elementi che consentano a tutti i cittadini di capire l’entità della scoperta”.

Commenti

Commenti chiusi

Italia Nostra Onlus