Vi segnaliamo

21-02-2019

A Napoli presentazione del libro “Mafie e libere professioni. Come riconoscere e contrastare l’area grigia”

Aldo De Chiara, “magistrato fin nell’osso”, da decenni è impegnato nel ramo penale nella lotta all’abusivismo edilizio. Prima “Pretore d’assalto” presso la Sezione Urbanistica, poi Procuratore aggiunto a Napoli, infine Avvocato Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Salerno, impegnato in dibattimenti contro la criminalità organizzata, ha sistematicamente combattuto le illegalità con particolare riguardo ai temi del territorio. Per questo, in quasi quarant’anni ha consolidato con Italia Nostra un rapporto di stima e fiducia reciproco, prima con Antonio Iannello, nostro Segretario generale negli anni ’80, e ancora sino a oggi. Ancora in servizio si è schierato con Italia Nostra contro proposte di legge “salva-abusi”. Lasciato il servizio due anni fa, De Chiara ha subito sentito l’esigenza di iscriversi a Italia Nostra e da dicembre 2018 rappresenta la sezione di Napoli nel Consiglio regionale della Campania, su delega del Presidente Guido Donatone, accolta con acclamazione da tutti i soci riuniti nell’assemblea di fine anno. Assieme a lui abbiamo redatto l’emendamento, fatto proprio in maniera trasversale da parlamentari avveduti di maggioranza ed opposizione, mirante a scongiurare il nuovo condono a Ischia, purtroppo invece approvato.

De Chiara da sempre sostiene le fondamentali ragioni per richiamare le professioni, in particolare quelle tecniche, verso un codice comportamentale essenziale per le loro attività, troppo frequentemente coinvolte in fatti di criminalità organizzata.

Anche questo è il tema del convegno programmato a Napoli il 26 febbraio, su “Legalità e contrasto alle mafie – Il ruolo dell’Università e degli Ordini professionali” del quale mi pregio inviarvi in allegato l’invito, durante il quale sarà pure presentato il libro “Mafie e libere professioni. Come riconoscere e contrastare l’area grigia”, scritto dal “nostro” Aldo De Chiara assieme a Gaetano Manfredi (Rettore della Univ. Federico II di Napoli) e Stefano D’Alfonso (Professore di Diritto amministrativo dell’Univ. Federico II di Napoli).

Commenti

Commenti chiusi

Italia Nostra Onlus