Eventi

13-02-2020

Ancona: “Adolfo De Carolis: il mare piceno tra immagine e parola”

Con Alfredo Luzi parleremo di Adolfo De Carolis  nato a Montefiore dell’Aso il 6 gennaio 1874 e deceduto a Roma, 7 febbraio 1928, pittore, incisore, illustratore, xilografo e fotografo italiano. Protagonista dell’arte italiana idealista e simbolista fra Ottocento e Novecento, De Carolis ha influito in modo determinante negli sviluppi formativi del gusto floreale, operando in egual misura anche nei campi dell’illustrazione, della pittura e della fotografia.

De Carolis ha collaborato con grandi letterati, illustrando con disegni e xilografie opere di Gabriele D’Annunzio e di Giovanni Pascoli, con una maniera grafica inconfondibile, decorativamente organica tanto all’architettura tipografica quanto ai contenuti.

Ha documentato, utilizzando la fotografia, l’epopea dei pescatori del Piceno. Dal suo archivio antropologico ha tratto ispirazione per fare del mondo marinaro motivo ricorrente in pittura e tema mitizzante in letteratura nelle pagine del volume Il Mare Piceno.

Alfredo Luzi, già ordinario di Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea presso l’Università di Macerata, saggista, “visiting professor” in numerose università straniere, ha dedicato molti suoi studi alla riscoperta della cultura letteraria nelle Marche.

 

Teatrino San Cosma, L. go San Cosma, (g.c.), c.so Mazzini

Giovedì 13 FEBBRAIO 2020 ore 17,00

LA CITTADINANZA È INVITATA A PARTECIPARE

Italia Nostra Onlus