Italia Nostra

Data: 23 Febbraio 2011

Ancona e le domeniche culturali: Montegridolfo e Montefabbri

6 MARZO 2011

La visita guidata riguarda due borghi definiti tra “i più belli d’Italia”, Montegridolfo in Romagna, al confine con le Marche, e Montefabbri, frazione oggi di Colbordolo nelle Marche. I due borghi sono stati castelli molto importanti al centro delle vicende medioevali, contesi tra la Signoria dei Malatesta ed il Ducato dei Montefeltro,  passati poi a fine del ‘500 sotto lo Stato della Chiesa.

Montegridolfo : visiteremo il castello malatestiano che racchiude il borgo antico, Palazzo Dionigi e Palazzo Viviani, e dove a lungo ha vissuto colui che poi divenne papa con il nome di Clemente XIV. Visiteremo poi la Chiesa di San Rocco, edificata nel 1427 con portale ad ogiva di ispirazione gotica. Custodisce una tela di Guido Cagnacci che raffigura una Madonna con Bambino adorata dai Santi Sebastiano, Rocco e Giacinto (1620). Vi sono anche due affreschi, uno di anonimo ed uno attribuito a Girolamo Marchesi da Cotignola (1520). Verso valle visiteremo la Chiesa di San Pietro con un affresco di anonimo del XV secolo ed il Santuario della Beata Vergine delle Grazie costruito lì dove fece una doppia apparizione nel 1548.

Montefabbri : visiteremo anche qui il borgo antico collocato su una verde collina che colpisce per il suo impianto quattrocentesco, mentre la cinta muraria è del XII secolo. Sopra l’arco di entrata, dove era posto il ponte levatoio, fa mostra di sé una Madonna Lattante, in pietra arenaria del XV secolo. All’interno del borgo vi è  la Pieve di San Gaudenzio,  sorta tra il VII e l’ VIII secolo, che conserva paliotti, pannelli e lapidi in scagliola di color bianco e nero che sono tra le più antiche decorazioni di tal fatta nelle Marche, datando alla fine del XVII secolo. All’interno anche una cripta del XII secolo che raccoglie le spoglie di Santa Marcellina qui traslata da Roma nel 1666 ed una torre campanaria di 25 metri del ‘400.Signori del borgo furono per lungo tempo, come feudatari dei Montefeltro i conti Paciotti. In questa località nacque il Beato Sante Brancorsini ( 1343-1394) mentre nella vicina Colbordolo vide i natali Giovanni Santi, il padre di Raffaello.

_____________________________

ASPETTI ORGANIZZATIVI

Prenotazione e versamento quota adesione  entro giovedì 03 marzo quando la sede sarà appositamente aperta dalle ore 17 alle ore 19. La quota è di € 35,00 e comprende il viaggio in pullman, non comprende il pranzo ed altri eventuali costi. Accompagnatori Stefania e Maurizio Sebastiani.

Partenza dal p.za Diaz ore 8.00, via Martiri Resistenza ore 8.05, via Marconi ore 8.10, Stazione FFSS Falconara Marittima ore 8.20. Rientro in Ancona per l’ora di cena.

Via Bonda, 1/b  (traversa tra piazza Plebiscito o del Papa e via della Loggia),  60121 Ancona

tel. & fax  071 56307, cell. 327/8238123, email: ancona@italianostra.org

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra