Le campagne

Data: 23 Febbraio 2015

Ancona: incontro pubblico del 2 marzo per le ferrovie dimenticate

In occasione della VIII GIORNATA NAZIONALE DELLE FERROVIE DIMENTICATE (8 MARZO 2015) PUBBLICO DIBATTITO in Ancona il 2 marzo ore 10,30 presso la SEF Stamura (g.c.) – Mole Vanvitelliana

In preparazione della VIII Giornata Nazionale fa tappa ad Ancona la Terza Maratona del Turismo Ferroviariocon il presidente nazionale di Co.Mo.Do. arch. Massimo Bottini e gli illustri testimonial che con lui percorreranno la linea adriatica nel 150 anniversario del suo completamento: Massimo Ferrari, Anna Donati, Stefano Maggi, Silvio Cinquini, Angelo Velatta, Renato Covino, Claudia Apostolo di “Ambiente Italia” RAI 3. Ci confronteremo in un pubblico dibattito con l’obiettivo di “potenziare il trasporto pubblico su ferro Civitanova-Macerata-Fabriano-Pergola come già fatto per la Ascoli-Porto d’Ascoli, verificare la sostenibilità economica di altri progetti sostenuti dai territori come ad esempio la Fano-Urbino, la Porto S. Giorgio-Fermo-Amandola e la ferrovia dei due mari di Ascoli Piceno” da “LE MARCHE CHE NOI VOGLIAMO”, documento delle Associazioni Ambientaliste per le prossime elezioni regionali.

Parteciperanno i rappresentanti delle Istituzioni Pubbliche, delle Amministrazioni Locali, delle Associazioni Ambientaliste e Culturali, delle Associazioni e Comitati pro ferrovie, dell’AIPAI.

I CITTADINI SONO INVITATI A PARTECIPARE

***

La Giornata di Co.Mo.Do. vuole ribadire che il diritto alla mobilità per tutti i cittadini è sancito dalla Costituzione, che il collegamento ferroviario è fonte di sviluppo economico e di minor impatto sul paesaggio. In ogni paese europeo il traffico ferroviario è visto come un valore e la sua conservazione rientra tra le priorità nei programmi e nei finanziamenti pubblici.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra