Italia Nostra

Data: 30 Aprile 2022

Asolo invisibile. Gli acquedotti in cunicolo romano e medievale

La sezione di Asolo ha sponsorizzato il lavoro profondo, preciso e accurato della nostra socia, l’archeologa dott.ssa Cristina Mondin, sull’acquedotto romano in Asolo, detto La Bot, con la foto della copertina del bel catalogo della Mostra, che espone materiali della ricerca storica, geologica e tecnico-costruttiva.

Il lavoro, durato alcuni anni, ha stabilito con certezza le fasi storiche e scoperto un lacerto di pavimento di epoca romana, ha inoltre reso visibile l’invisibile, cioè gli acquedotti romano della Bot e medievale del Gattolo, che per millenni hanno garantito la vita della Città di Asolo.

Si tratta di due cunicoli bui e angusti, scavati sotto le colline del Monte Ricco e del Colmarion; questi racchiudono al loro interno da un lato l’ingegnosità romana nel realizzare la doppia galleria della Bot, dall’altro l’astuzia della nobile famiglia de Pardis, che hanno scavato il Gattolo all’interno della loro proprietà e poi distribuito l’acqua attraverso la fontana pubblica, oggi in Piazza Garibaldi.

Si sono svolte esplorazioni da parte degli speleologi e letture di documenti d’archivio. Inoltre saranno esposti 5 pannelli didattici ai lati dell’ingresso de La Bot e i loghi del Comune di Asolo, patrocinante e gli sponsor di Italia Nostra sezione di Asolo (in ricordo del dottor Francesco Chimenti, socio fondatore e Presidente per anni) e del Lions Club Asolo-Pedemontana del Grappa.

All’attività ha partecipato e contribuito anche il Presidente Regionale di Italia Nostra, arch. Carmine Abate.

***

Sabato 30 aprile alle 16.00 nella sala consiliare di Asolo inaugurazione della mostra “Asolo invisibile. Gli acquedotti in cunicolo romano e medievale” che racconta la ricerca svolta sui due acquedotti storici della città e che sarà allestita alla Torre civica. Il programma del pomeriggio accoglie una visita guidata della curatrice la dott.ssa Cristina Mondin e il brindisi offerto da @asolo_wine_shop

La mostra è un’idea di @mareacultura e patrocinata dalla @comunediasolo e di Italia Nostra – Sezione di Asolo, è realizzata in collaborazione con @trevisosotterranea e il Gruppo Speleologico San Marco di Venezia, con la collaborazione e il contributo di ATS – Alto Trevigiano Servizi, il contributo di Gruppo Ascopiave e Banca delle Terre Venete – Credito Cooperativo.

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra