Italia Nostra

Data: 15 Maggio 2015

Castelli Romani: presentato il libro sull’Agro Romano di L. Cherubini

Presentato venerdì 15 maggio 2015, presso la Sala degli Specchi del Comune di Frascati, il libro di LUIGI CHERUBINI destinato a diventare un importante punto di riferimento per tutti gli appassionati del territorio tuscolano e oltre: una ricerca storico/archeologica/artistica sull’Agro Romano, con numerose immagini molte delle quali assai rare e poco conosciute e un repertorio di oltre 600 schede su altrettanti siti archeologici. Alla presentazione, organizzata da Enrico del Vescovo, presidente di Italia Nostra Castelli Romani, hanno partecipato l’archeologo Franco Arietti, profondo conoscitore del nostro territorio e autore di una Carta archeologica di Grottaferrata, nella quale ha riportato ben 270 siti, 44 ville romane e 60 strade, esclusa l’area di Tuscolo, e la giornalista del Corriere della Sera, Lilli Garrone.

Il Prof. Arietti ha tra l’altro illustrato il rapporto tra archeologia e la moderna edilizia descrivendo le fasi dei rilievi archeologici che precedono l’intervento privato sottolineando come una volta individuati e protetti i reperti più pregiati la fase più delicata sia quella della preservazione delle aree circostanti, e dei reperti residui in esse localizzati, dagli interventi edificatori spesso poco rispettosi delle ricchezze storiche dell’area in cui vengono effettuati. Arietti ha anche sottolineato l’importanza della conservazione degli antichi toponimi, spesso modificati dai costruttori per rendere più appetibili le loro costruzioni e lottizzazioni facendo così perdere importanti riferimenti storici del nostro territorio.

Lilli Garrone ha parlato, tra l’altro, dell’opportunità di una maggiore collaborazione tra pubblico e privati nella conservazione del patrimonio archeologico nazionale portando come esempio la realizzazione di un nuovo grosso punto vendita di una catena nazionale di distribuzione in Via del Tritone a Roma che sorgerà in una zona dove sono stati rinvenuti reperti di un intero pezzo di città con case, negozi, terme e mosaici e dove una maggiore collaborazione tra la proprietà dell’area e le autorità competenti avrebbe potuto portare ad esempio alla realizzazione di un pavimento in spesso vetro all’interno del centro commerciale per lasciar vedere i mosaici sottostanti che invece resteranno nascosti alla vista del pubblico. Ultimo a parlare, l’autore Luigi Cherubini che ha illustrato i contenuti della propria opera. Pubblico particolarmente interessato e sala piena hanno sancito il successo di questa bella iniziativa dovuta al costante impegno di Enrico del Vescovo per la promozione e la salvaguardia del territorio castellano.

1

2

3

4

loc

 

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra