Italia Nostra

Data: 27 Novembre 2012

Conferenza stampa: “Il dissesto idrogeologico nella collina di Sezano”

La Sezione di Verona di Italia Nostra e il Comitato Cittadini di Sezano sono lieti di invitarvi

mercoledì 28 novembre alle ore 11,30

presso il Convento Stimmatini di Sezano (Via Mezzomonte 28 – Verona)

alla conferenza stampa: “Il dissesto idrogeologico nella collina di Sezano”

Oltre mezzo secolo di pianificazione dissennata, di cementificazione del territorio, di disboscamento, di canalizzazione dei corsi d’acqua e di abusivismo edilizio, hanno causato un grave dissesto idrogeologico che, durante intense precipitazioni piovose causate anche dai mutamenti climatici, rendono il territorio della nostra collina ad alto rischio di disastri ambientali. Sarebbe opportuno che gli amministratori dessero maggiore impulso alla definizione e attuazione del Piano Paesaggistico Regionale, così come previsto dal Codice dei  Beni Culturali e del Paesaggio, emanato nel 2004. Tale legge prevede che gli enti locali adeguino i propri strumenti urbanistici alle previsioni del Piano Regionale, che dovrebbe dare le linee generali riguardanti la salvaguardia, la gestione e la pianificazione territoriale. In questi giorni di intense precipitazioni piovose, abbiamo verificato come l’equilibrio idrogeologico del territorio collinare della Valpantena sia molto instabile, in particolare la zona del bacino di Sezano.

A tale riguardo, abbiamo registrato come i corsi d’acqua, in seguito agli sbancamenti realizzati di recente, abbiano aumentato la loro violenza e si siano ricavati altre vie di fuga, minacciando possibili smottamenti e frane. Pericolo da noi già denunciato e rimasto inascoltato da tutti gli enti competenti. Invitiamo la pubblica amministrazione di Verona a intervenire con urgenza per ripristinare l’antico equilibrio idrogeologico e per scongiurare eventuali tragedie.

Invitiamo i rappresentanti della stampa cittadina alla proiezione del video girato durante le precipitazioni piovose della settimana scorsa.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra