Italia Nostra

Convegno: “Il nuovo piano urbanistico di Castiglione della Pescaia. Le osservazioni di Italia Nostra”

31 Marzo 2011

Sabato 2 aprile 2011 – ore 15,00

Hotel L’Approdo

Castiglione della Pescaia

ORE 15                   APERTURA DEI LAVORI

Moderatore Dott. Guido Orlandini,  V.P.sez. Italia Nostra Castiglione P.

ORE 15,15             INTRODUZIONE

Mariarita Signorini, Consigliere Nazionale Italia Nostra

ORE 15,30             OSSERVAZIONI AL PIANO URBANISTICO DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Prof. Mario Preti, Presidente Sez. Italia Nostra Castiglione  P.

ORE 16,00              IL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO DELLA PROVINCIA DI  GROSSETO. TUTELA E SVILUPPO

Arch. Pietro Pettini, Presidente Ordine degli Architetti, Grosseto

ORE 16,30             Coffee Break

ORE 16,45             I PAESAGGI SENSIBILI DELLA MAREMMA COSTIERA

Dott. Michele Scola, Presidente Sez. ITALIA NOSTRA Grosseto

ORE 17,00             IL CONSUMO DI TERRITORIO NELLA MAREMMA  GROSSETANA. PROBLEMI E PROSPETTIVE

Donatella Raugei, Sennuccio Del Bene, Coordinamento Comitati e Associazioni Ambientaliste, provincia di Grosseto

ORE 17,15             CASTIGLIONE NEL CONTESTO ECONOMICO ATTUALE

Dott. Guido Orlandini

ORE 17,30             DIBATTITO

ORE 18,30             CONCLUSIONI E IMPEGNI

___________________________________

La sezione di Castiglione della Pescaia ha fatto stampare più di 1000 cartoline da inviare al Sindaco Monica Faenzi con l’immagine di ciò che potrebbe diventare la Perla della costa Maremmana se verrà approvato il nuovo regolamento urbanistico, che contiene previsioni assolutamente devastanti per il borgo antico e le sue pendici. Nel Convegno di sabato, moderato da Guido Orlandini, parleranno del Regolamento Urbanistico adottato dall’Amministrazione Comunale il Presidente di sezione Arch. Mario Preti, Michele Scola per il Direttivo Toscano e Mariarita Signorini per Italia Nostra Nazionale, oltre all’Arch. Pietro Pettini, Presidente Ordine degli Architetti, Grosseto, Donatella Raugei e Sennuccio Del Bene per il Coordinamento Comitati e Associazioni Ambientaliste provincia di Grosseto.

Si parlerà degli incredibili “regali” delle perequazioni, della trasformazione degli alberghi in micro-appartamenti, dell’assalto al patrimonio verde intorno al centro storico, della creazione di una periferia metropolitana all’ingresso del paese; non basta aver già ridotto il perimetro del centro storico (unico esempio in tutta la Toscana); non basta il risultato dell’orrida cementificazione dell’Orto del Lilli con un progetto anni sessanta, avendone in cambio una piazza senza un filo d’erba, non basta aver approvato un progetto di 48 garage con bagno nel centro storico, con la riduzione del vincolo cimiteriale; non basta l’incredibile e sprezzante vicenda che si è già consumata con l’Hotel David.

Continua il saccheggio del territorio. Interventi urbanistici che non serviranno ai Castiglionesi, dato che se ne avvantaggeranno pochi, a danno dell’economia del paese. Così, anche le poche case per i giovani serviranno in buona parte a creare pendolari. Non si capisce nemmeno come sia possibile trovare tanti nuovi volumi edificabili partendo dalle tabelle volumetriche del Piano Strutturale.

Si tratta di un Regolamento che non prevede incentivi per chi investe nella riqualificazione, non ci sono previsioni per mantenere della natura pubblica del porto e la tutela delle concessioni demaniali, si prevedono, al contrario 35 nuovi stabilimenti balneari, mancano attrattive d’investimenti per le frazioni e per l’entroterra relegandoli ad aree dormitorio. Come al solito si preferisce favorire la rendita, in particolare quella urbana, anziché sostenere chi produce reddito.

Non si è mai visto un Piano tanto sfacciatamente speculativo, tanto che se si realizzassero le previsioni del Regolamento, permettendo un’operazione così massiccia, si dovrebbe cambiare il nome del Comune chiamandolo Marina della Pescaia!

___________________________________

Scarica la locandina del convegno Locandina 02 04 2011

Leggi l’articolo  “Pianificazione devastante”. Cartolina choc per il sindaco (da Il Tirreno del 01.04.2011)

Leggi l’articolo “Castiglione cemento e polemiche” (da “La Repubblica” ed.Firenze del 06.04.2011)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy