Italia Nostra

Data: 24 Marzo 2017

Cristianesimo “Instrumentum regni aut cura animarum”?

Celestino V ne L’avventura d’un povero cristiano di Ignazio Silone
A quasi 50 anni dalla sua pubblicazione, L’avventura di un povero cristiano rimane un libro chiave per comprendere l’ideologia e l’etica di Ignazio Silone. Lo scrittore di Pescina sceglie come suo personaggio ideale l’eremita del Morrone, Pietro Angelerio, eletto papa nel 1294 con il nome di Celestino V e famoso per aver abdicato pochi mesi dopo, e lo rende protagonista dell’eterno conflitto tra l’uomo libero e il potere. Per Silone, Celestino è il simbolo di un cristianesimo umile e vicino ai poveri, al quale Papa Francesco Bergoglio invita ancora oggi a tornare.

Scarica la locandina dell’evento

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra