Italia Nostra

Data: 17 Maggio 2014

Firenze, Tree­climbing, la tecnica a favore della salute degli alberi sbarca a San Niccolò

COMUNICATO STAMPA INVITO PRESENTAZIONE LIBRO

“Arrampicare gli alberi” con Italia Nostra l’autore e altri illustri ospiti
20 maggio alle 18 in via San Niccolò 35/r, tel. 329 2250819
Tree­climbing, la tecnica a favore della salute degli alberi sbarca a San Niccolò.

Vent’anni e più di avventura, sospesi tra i rami e appesi a una fune, sperimentando nuove tecniche e materiali, scoprendo un nuovo mondo e una nuova dimensione per ‘toccare’ e incontrare davvero gli alberi, salirli e curarli. Sempre con il rispetto che si deve a questi eccezionali e antichissimi esseri viventi. È uno sguardo alla natura e all’esperienza umana, quello proposto nel volume “Arrampicare gli alberi. ­ Il tree­climbing in Italia” edito da Montaonda, che sarà presentato il prossimo 20 maggio alle 18 in via San Niccolò 35/r alla presenza di  Tommaso Grassi, candidato a sindaco di Firenze,  da sempre sensibile alle tematiche del patrimonio arboreo cittadino.

A parlarne, affrontando i temi della natura e della vivibilità dell’ambiente che ci circonda, oltre a Tommaso Grassi, ci saranno Mariarita Signorini, consigliere nazionale di Italia Nostra e vicepresidente di Firenze e Lorenzo de Luca, dottore agronomo che è stato funzionario paesaggista per circa 20 anni al Comune di Firenze. Con loro sarà presente l’autore Luca Vitali che, di intervista in intervista, ha ricostruito la storia della ‘rivoluzione dell’arboricoltura’ in Italia, raccontata dalle voci dei protagonisti (climber ma anche agronomi).

L’argomento, dalle manovra in pianta alle tecniche, dalla potatura alla nuova gestione del verde urbano, dalla concretezza della professione alle nuove filosofie ambientaliste – viene affrontato in dialogo con René Comin, Alberto Anzi, Daniele Zanzi, Laura Gatti, Gianmichele Cirulli, Maurizio Coerini, Massimo Sormani, Matteo Cortigiani, Domenico Abbruzzo e Olmo). Il tutto verrà riconsiderato con uno sguardo a Firenze e ai suoi spazi verdi da tutelare e valorizzare. Azioni, proposte e obiettivi, uniti all’esperienza di crescita personale, allo sport e all’avventura o alla pratica di protesta saranno al centro degli interventi.

Luca Vitali, milanese di nascita,  dopo vari studi e peripezie ha trovato rifugio nell’Appennino tosco-­romagnolo. Traduttore, pubblicista ed editore, si occupa sempre più di apicoltura e di tematiche ambientali, entrando ancora di più nel green  da quando si è avvicinato al mondo del tree­climbing. Ma cos’è il tree­climbing? E’ nato come tecnica di accesso agli alberi per mezzo di funi, molto spettacolare, e grazie alla quale l’operatore, con una serie di operazioni per garantire la sicurezza, si issa sull’albero e si muove per curarlo. Questa tecnica, che permette di salire all’interno della chioma senza provocare all’albero alcun danno e sfruttando anzi l’opportunità di valutare in maniera ottimale le sue condizioni, intervenendo quindi  nel modo migliore per aiutarlo, negli ultimi vent’anni ha rivoluzionato la pratica dell’arboricoltura.

***

Leggi l’articolo Quell’albero che ci salverà

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra