Italia Nostra

Data: 14 Settembre 2011

Evento Pescara-Chieti: Il paesaggio agrario nella conurbazione pescarese

Sabato 22 ottobre 2011, ore 16.00-19.30

LUOGO DELL’EVENTO: Spoltore, nella sede della Società operaia di mutuo soccorso

L’area ha mantenuto per secoli la struttura insediativa conseguente agli antichi processi di incastellamento, basati su un’economia prevalentemente rurale. La cinquecentesca fortezza spagnola alla foce del fiume Pescara e i centri storici collinari dalla caratteristica struttura a fuso o concentrica, in relazione alla conformazione della sommità collinare, sono i capisaldi dell’antico sistema insediativo.
Il passaggio della ferrovia e lo sviluppo produttivo e infrastrutturale di fondovalle, la formazione della nuova Provincia di Pescara (1927), l’abbandono progressivo delle campagne, la crisi di  destrutturazione della pastorizia, insieme ai noti ed interconnessi movimenti migratori, nelle forme specifiche assunte in Abruzzo, costituiscono gli elementi di crisi del precedente modello insediativo.
Ma, in definitiva, il tradizionale assetto territoriale basato sulla diffusione dei centri storici collinari, con loro specifica gerarchia, ha retto sino al secondo dopoguerra. Il boom edilizio e la crescita dirompente della città di Pescara, della vicina Montesilvano, le aree di sviluppo industriale di fondovalle, e la successiva terziarizzazione e infrastrutturazione del territorio (circonvallazione, autostrada, centri commerciali, poli del divertimento, discariche, ecc.) ne hanno completamente trasformato l’assetto strutturale. L’aggressione più massiccia ha riguardato i terreni pianeggianti di fondovalle con l’erosione edificatoria delle aree golenali del fiume Pescara. L’espansione urbana dei centri collinari, prima attestata in termini lineari lungo le principali vie di collegamento, esplode in modo  incontrollato. La nascita e la proliferazione di centri commerciali ed il diffondersi dell’edificazione in modo esteso definiscono, anche in questo contesto, i consueti processi di omologazione del paesaggio e crisi per gli equilibri ambientali.

Scarica il programma completo dell’evento

Segreteria organizzativa:
Italia Nostra, Via E. Ferrari n. 1- Pescara
tel. 085 2121218
abruzzo@italianostra.org

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra