Italia Nostra

Data: 27 Ottobre 2014

Italia Nostra Torino: due conferenze per tutelare il verde

Martedì 28 ottobre
ore 12.00 –
Torino, Giardini Reali Bassi  presso il Centro Studi sul Pensiero Femminile, Corso San Maurizio 6, ang. Via  Rossini

Nasce un coordinamento per la tutela del verde a Torino
Conferenza Stampa di presentazione

Il Coordinamento (promosso da Pro Natura Torino, Italia Nostra Sez. di Torino, Circolo Ecopolis di Legambiente e Salviamo il Paesaggio – Torino, unitamente a diversi Comitati spontanei di cittadini attivi sul territorio) intende porsi come interlocutore dell’Amministrazione Comunale e sollecitare il coinvolgimento attivo dei cittadini nelle scelte che toccano la conservazione e la progettazione del Verde Urbano, sia facendo applicare le norme vigenti sia promuovendo nuove forme di partecipazione (come ad es. il Forum del Verde nato lo scorso anno a Cuneo, aperto ai cittadini), in particolare nelle nuove zone di trasformazione urbanistica.

Nella conferenza stampa ai Giardini Reali (anch’essi minacciati) saranno illustrati il documento di intenti programmatici, un blog e un sito specifico.
Segreteria provvisoria: presso Pro Natura Torino in via Pastrengo n. 13
Cell. 320/1905716 –  http://tuteladelverde.blogspot.com

 —————————————————


ore 21.00 –
Torino, Unione Culturale, via Cesare Battisti 4b

Il Decreto “sblocca Italia”: quali conseguenze per la gestione del territorio e la tutela del patrimonio pubblico?
Conferenza-dibattito pubblico

Intervengono:Federico Sandrone, Forum “Salviamo il Paesaggio – Difendiamo i Territori” – Flavia Bianchi, Legambiente Torino – Maria Teresa Roli, Direttivo Nazionale Italia Nostra – Mariangela Rosolen, Comitato Acqua Pubblica – Emilio Soave, Pronatura Torino
Modera:Guido Montanari, coordinatore del gruppo “Città e Territorio” dell’Unione Culturale
Il gruppo Città e Territorio dell’Unione Culturale promuove un momento di riflessione sulle conseguenze che il cosiddetto decreto “Sblocca-Italia” comporta per il nostro territorio, per la tutela del paesaggio, dei centri storici, del patrimonio archeologico e immobiliare pubblico. Ispirato da dichiarati obiettivi di “semplificazione” e di “lotta alla burocrazia”, il Decreto risponde alla logica che si può sintetizzare nell’abolizione/riduzione generalizzata delle procedure di controllo. Con il pretesto della rapidità, ogni decisione converge su un decisore unico, si annullano le verifiche democratiche, si opacizzano i passaggi procedurali, si abbandonano le pratiche di pianificazione di ogni tipo, a partire da quella territoriale.
Leggi il comunicato

 ————————–

Giovedì 30 ottobre ore 20.45 – Torino,Sala “San Salvario” (del Centro d’Incontro),
Via Lombroso 16 (nel cortile, piano terra)

ASSEMBLEA APERTA del Comitato Salviamo Corso Marconi
Stato di avanzamento della delibera per la realizzazione di parcheggio interrato pertinenziale sotto Corso Marconi e la sistemazione di superficie.
Ricorso al TAR (sarà presente lo studio legale che assiste il Comitato)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra