Italia Nostra

Data: 13 Settembre 2013

Lucca, presentazione del libro “Luoghi della devozione”

Per un catalogo delle microstrutture ecclesiastiche del contado lucchese. A cura di Roberto Mannocci e Francesco Monacci

Venerdì 20 Settembre alle ore 17.00, presso il Palazzo Arcivescovile, Piazzale Arrigoni, 2 in Lucca, si terrà la presentazione di un interessante volume sulle strutture religiose “minori” presenti nel territorio lucchese e realizzato dalla Sezione di Lucca di Italia Nostra.

Interverranno Don Lucio Malanca della Diocesi di Lucca, i curatori del libro Arch. Roberto Mannocci e Arch. Francesco Monacci e la Dott.ssa Antonia d’Aniello della Soprintendenza ai BAPSAE di Lucca e Massa Carrara.

Il volume, edito nella primavera di quest’anno, si compone di un catalogo di ben 343 microstrutture architettoniche religiose, sparse nel territorio dei comuni di Lucca, Capannori, Montecarlo, Altopascio e Villa Basilica. Si tratta della catalogazione di quell’insieme di piccole strutture espressione di fede religiosa che sono sparse nel territorio del contado lucchese e che vanno dalle piccole chiese (senza funzioni parrocchiali), agli oratori, alle cappelle, alle ‘margini’ che popolano strade e sentieri, giardini privati e chiuse di ville, boschi e campi coltivati, paesi e corti agrarie.

Il volume, realizzato grazie ad un prezioso contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca, è composto di due parti.

La prima contiene alcuni saggi di carattere generale a firma di Antonia d’Aniello, Roberto Mannocci, Francesco Monacci e Vittorio Pascucci (il cui contributo purtroppo esce postumo a causa della sua recente scomparsa) e altri saggi di approfondimento su singole opere, dalla Cappella Buonvisi a Monte S. Quirico e al ciclo di affreschi sul Volto Santo che conserva al suo interno (saggio di Stefano Martinelli), alla piccola cappella di Villa Laurenzi alla SS. Annunziata (Benedetta Gigli), ai monumentali oratori di villa Torrigiani a Camigliano e di Villa Talenti  a Vicopelago (Paola Betti).

La seconda parte del volume è costituita dal catalogo generale delle 343 strutture individuate, suddivise in otto aree geografiche (descritte attraverso rappresentazioni cartografiche curate da Bruno Giusti che permettono l’individuazione delle singole strutture sul territorio).

Gli edifici documentati sono illustrati attraverso un ricco apparato fotografico e brevi testi che ne illustrano le caratteristiche architettoniche e decorative più interessanti e che permettono di collocare ciascun manufatto nel suo contesto paesaggistico di riferimento.

L’imponente schedatura si deve all’opera di Roberto Mannocci assieme ad una piccola squadra di validi professionisti nel campo architettonico/urbanistico: Francesco Monacci, Monica Meucci, Maria Letizia Marcucci e Alberto Martinelli.

Scarica l’invito con il programma dell’evento

Consulta il Piano dell’Opera

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra