Italia Nostra

Data: 21 Settembre 2018

Milano, Ciclo di Conferenze 2018 “HOSTIS, PEREGRINUS, CIVIS”

Il lungo cammino della romanità tra dominio e integrazione

“Tu hai fatto di genti diverse un’unica patria” (Namaziano)

L’accoglienza dello straniero, la gestione dei popoli conquistati e l’attenta politica migratoria consentirono all’Impero Romano di trasformare un potenziale pericolo in opportunità; almeno fino a quando la corruzione e l’inefficienza condussero ad un disastro epocale aprendo inevitabilmente le porte alle invasioni barbariche.
Archeologa Roberta Feri

 

Martedì 9 ottobre 2018, ore 18.00

Romolo e l’età dei Re

Romolo accoglie nell’Asylum sul Campidoglio chiunque voglia partecipare alla nascita ed allo sviluppo di questa nuova città; così Roma nasce come luogo di incontro tra genti diverse per etnia, lingua e tradizio. I Latini, i Sabini e poi gli Etruschi sono stati i protagonisti della mitica Età dei Sette Re di Roma: dal Ratto delle Sabine alla grande Roma dei Tarquini.

 

Martedì 16 ottobre, ore 18.00

Età della Repubblica

Roma diventa rapidamente la dominatrice del Mediterraneo: la vera rivoluzione è però la costituzione di Colonie e Municipi con cui estende il Diritto Romano per favorire l’integrazione e diffondere pacificamente la romanità. Un esempio è Milano che da città degli Insubri diventa prima Colonia latina e poi Municipio iniziando il suo straordinario sviluppo urbanistico e monumentale. Durante la Guerra Sociale combattuta dalle città italiche per ottenere la cittadinanza compare per la prima volta la parola ITALIA.

 

Martedì 23 ottobre, ore 18.00

Età del Principato: da Ottaviano Augusto agli Antonini

I provinciali entrano a far parte della politica romana e vengono nominati i primi imperatori di origine ispanica, Traiano ed Adriano. Iniziano le migrazioni di interi popoli che si avvicinano pericolosamente ai confini dell’Impero e chiedono di entrare: Roma deve stabilire delle vere e proprie politiche migratorie. Iniziano i primi inserimenti di elementi stranieri nell’esercito e forse anche la leggenda di Re Artù

 

Martedì 30 ottobre, ore 18.00

Età del Dominato: dai Severi ad Alarico

Con un atto straordinario l’Imperatore Caracalla concede nel 212 la cittadinanza romana a tutti i residenti nell’Impero. Dopo poco viene eletto il primo Imperatore di origine barbara, Massimino il Trace. Si moltiplicano i rischi e per proteggere più efficacemente l’impero la capitale viene spostata a Milano. Nella battaglia di Adrianopoli del 378 i Romani vengono annientati dai Goti e muore lo stesso Imperatore Valente. I Visigoti di Alarico nel 410 saccheggiano Roma

 

Sala Conferenza piano terra

Sezione di Milano, Via Duccio di Boninsegna 21/23, 20145 Milano – 02.86461400

Ingresso gratuito per i Soci di Italia Nostra
Per i non soci: contributo € 10,00 per ogni singolo incontro

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra