Italia Nostra

Data: 13 Marzo 2014

Per il ciclo “Ancona Incontra”: Guido Cirilli, progetti per Ancona

a cura dell’arch. Antonello Alici

GIOVEDI’ 20 marzo 2014 ore 17,30

LIBRERIA CANONICI (g.c.) Corso GARIBALDI 132

Guido Cirilli, architetto nato ad Ancona il 9 febbraio 1871 e deceduto a Venezia il 31 gennaio 1954, fu allievo di un altro grande architetto marchigiano, Giuseppe Sacconi, il progettista a Roma del Vittoriano. Tra le innumerevoli opere di Cirilli si ricordano il padiglione marchigiano per l’Esposizione del 1911, a Roma il progetto del Palazzo delle Assicurazioni Generali a piazza Venezia, la tomba del re d’Italia Umberto I di Savoia al Pantheon. Importante inoltre fu il restauro del Santuario della Santa Casa di Loreto, danneggiato parzialmente da un incendio nel 1921. Ha lavorato anche all’estero (Santo Domingo e Nuova Delhi) ed è stato per sei anni (1918-1924) il direttore dell’ufficio delle Belle Arti a Trieste. Nella nostra città progettò moltissime opere tra le quali il Monumento ai Caduti al Passetto che, per la sua forza espressiva, in breve è diventato uno dei simboli di Ancona.

L’Arch. Alici ci illustrerà i numerosi progetti di Cirilli per Ancona

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra