Italia Nostra

Data: 27 Maggio 2014

Siracusa: il decennale alla Latomia

Chiusa da 35 anni per l’incuria delle varie Amministrazioni e le lungaggini per gli interventi di restauro di alcune pareti rocciose, solo per la tenacia e le continue sollecitazioni di “Italia Nostra” è stato possibile riaprire questo che è uno dei siti archeologici più significativi e suggestivi della città di Siracusa. Era il 2004 , sono trascorsi infatti 10 anni, da quando la Latomia dei Cappuccini fu data in affidamento dall’Amministrazione comunale presieduta dall’On Giambattista Bufardeci alla Sezione di Siracusa dell’Associazione Nazionale “Italia Nostra.”

“Cominciò così la nostra avventura”, dice la prof.ssa Acerra, presidente della Sezione, “non facile ma entusiasmante perché l’esperienza acquisita negli anni precedenti a Villa Reimann, di cui avevamo avuto affidato dall’Amministrazione presieduta dal Preside Fatuzzo il giardino annesso per diffonderne la conoscenza tra la cittadinanza che ne ignorava completamente l’esistenza, ci fu molto utile. E così nel mese di maggio del 2004 la Latomia fu aperta al pubblico.”

Nella ricorrenza del decennale la Sezione di Italia Nostra vuole ricordare l’avvenimento con una giornata particolare che comprende al mattino alle ore 10,30 l’apertura simbolica alla presenza delle Autorità e l’ingresso gratuito per i visitatori. Alle 11,30 i giovani Narratori ricorderanno le tappe più importanti, gli avvenimenti e le  attività svolte alla Latomia. Nel pomeriggio alle 17,30 (ingresso di 5 €) visita guidata “Percorso sensoriale per tutti” e alle 18,30 lo spettacolo “Latomia di canti ed incanti “, concerto di Carlo Muratori.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra