LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Linee ferroviarie storiche ‘Taurensi’ (RC)

Autore segnalazioneSegnalazione del 15 dicembre 2017 – Sezione di Reggio Calabria di Italia Nostra – reggiocalabria@italianostra.org
Data aggiornamento20/10/2021
Denominazione beneLinee ferroviarie storiche 'Taurensi' (RC)
RegioneCalabria
ProvinciaReggio-Calabria
ComuneGioia Tauro
Indirizzo89013 Gioia Tauro RC
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 38.42352273095636, 15.897533756611521
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleInfrastruttura
Inserire immagine ferrovie-taurensi-1.jpg
Descrizione immagineTracciati delle linee ferroviarie 'Taurensi'
Inserire immagine ferrovie-taurensi-2.jpg
Descrizione immagineImmagine della linea ferroviaria
Inserire immagine ferrovie-taurensi-3.jpg
Descrizione immagineImmagine della linea ferroviaria
Descrizione generale del bene

Le ferrovie storiche 'Taurensi', articolate su due linee, si snodano in un percorso di circa 42 e 58 km, tra i comuni di Gioia Tauro, Palmi, Rizziconi, Taurianova, Cittanova, S. Giorgio Morgeto, Polistena e Cinquefrondi, garantendo così il collegamento tra l'entroterra della Piana di Gioia Tauro e la Costa Viola. I binari attraversano siti di alto pregio storico, culturale e paesaggistico, addentrandosi tra uliveti secolari e zone boschive, lambendo il Parco Nazionale dell'Aspromonte, e oltrepassando profonde gole tramite i ponti in ferro costruiti nel XX secolo, offrendo così suggestivi scenari tra le montagne, le colline e il mare. Questi percorsi, inutilizzati da decenni, devono essere riattivati mediante un attento restauro che ne rimetta in funzione le strutture in piena sicurezza.

Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)
Tipo interesse

Nel 2019 la Soprintendenza Abap per la Città metropolitana di Reggio Calabria e Vibo Valentia ha emanato il decreto di interesse culturale delle ferrovie taurensi, in quanto memoria storica.

Interesse pubblico del bene

Le ferroviarie linee Taurensi costituiscono un patrimonio di notevole interesse storico–culturale e socio-economico. Questa sistema infrastrutturale ha infatti rappresentato una strategica via di congiunzione tra la Costa Viola e l’entroterra della Piana di Gioia Tauro. I percorsi, divisi in due tratte, sono quello della linea Gioia Tauro–Cinquefrondi e della linea Gioia Tauro–Palmi. La prima, di 32 km, collega 14 comuni (Gioia Tauro, Rizziconi, Taurianova, Cittanova, S. Giorgio Morgeto, Polistena e Cinquefrondi); la seconda, in origine di 18 km e oggi di soli 9 km, si addentrava nell'entroterra fino al comune di Sinopoli. Le due tratte, oltre a rappresentare una memoria importante delle relazioni e dei circuiti di percorrenza della costa jonica, attraversano paesaggi suggestivi dal mare alla montagna servendosi anche di ponti in ferro, esempi interessanti dell'uso di questa tecnologia nel XX secolo.

Periodo di realizzazioneXX secolo
Funzione in passato

Le ferrovie Taurensi, realizzate tra il 1910 e il 1934, rientravano in un più ampio progetto infrastrutturale che interessava anche le regioni Campania, Puglia, Basilicata. Tale sistema ferroviario era supportato e gestito dalla Società per le Strade Ferrate del Mediterraneo sin dal 1917. Soggette dal 1961 a Gestione Commissariale Governativa, le linee Taurensi si identificano fino al 1989 come Ferrovie Calabro–Lucane. Nel 1991 le tratte sono affidate alle Ferrovie della Calabria. Le ferrovie sono in disuso dal 2011.

Nome autoreLuigi
Cognome autoreCostanzo
TitoloStoria delle Ferrovie in Calabria
Anno2005
Casa editriceOrizzonti Meridionali
Codice ISBNISBN 88-89064-19-6
Nome autoreAntonio
Cognome autoreFederici
TitoloLo Scartamento Ridotto in Italia
Anno1999
Casa editriceDuegi Editrice
InTutto Treno Tema n. 14
Nome autoreFrancesco
Cognome autoreBloisi
TitoloLe Ferrovie Taurensi
Anno2011
Casa editriceDuegi Editrice
InTutto Treno n. 255, n. 256
Sito/URLhttps://www.italianostra.org/sezioni-e-consigli-regionali/calabria/un-appello-da-reggio-calabria-per-salvare-le-ferrovie-taurensi/
Sito/URLhttps://www.italianostra.org/sezioni-e-consigli-regionali/calabria/ferrovie-taurensi-arriva-il-riconoscimento-del-mibact-memoria-storica/
Sito/URLhttps://www.lacnews24.it/economia-e-lavoro/ferrovie-taurensi-gioia-tauro-interesse-ministero-beni-culturali_105853/
Sito/URLhttp://www.ferroviedellacalabria.it/fdc/recovery-fund-linee-taurensi-regione-presenta-il-progetto-ammodernamento/
Stato di conservazionePessimo
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Aspetti strutturali (crolli), Superficiali (umidità), Superficiali (vegetazione), Generali (abbandono), Uomo (finestre rotte), Uomo (graffiti)
Descrizione dello stato di conservazione

Le linee taurensi sono in disuso dal 2011. Il lungo abbandono e la mancanza di manutenzione hanno inficiato sulla sicurezza strutturale delle tratte.

ProprietàSoggetto pubblico
Tipologia soggetto pubblicoRegione
Funzione attuale del beneIn stato di abbandono.
Eventuali progetti finalizzati al recupero/riutilizzo:

Nel 2021 la Regione ha presentato un progetto per il recupero delle linee ferroviarie 'Taurensi'. Il progetto prevede un incremento del livello di servizio del trasporto pubblico locale rivolto ai viaggiatori pendolari e agli studenti, con la realizzazione di una metropolitana leggera sull’attuale linea sospesa che va da Gioia a Palmi, agevolando l'accessibilità all’ospedale di Palmi.

E’ raggiungibile da una strada?
E’ raggiungibile da un sentiero?No
E’ possibile avvicinarsi?No
E’ possibile accedere all’interno?No
E' aperto al pubblico?No
Altre notearch. Gilberto De Giusti

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra