LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Quattro castelli nel Cuneese: il Castello di Gorzegno (CN)

Autore segnalazioneLa precedente segnalazione è stata effettuata il 27 dicembre 2016 dalla sezione di Alba di Italia Nostra – alba@italianostra.org
Data aggiornamento09/10/2021
Denominazione beneQuattro castelli nel Cuneese: il Castello di Gorzegno (CN)
RegionePiemonte
ProvinciaCuneo
ComuneGorzegno
IndirizzoVia Castello
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 44.511405461520866, 8.139502959507457
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleCastello, Rudere
Inserire immagine Castello-Gorzegno.jpg
Descrizione immagineIl Castello di Gorzegno e il contesto paesaggistico in cui si inserisce
Inserire immagine Castello-Gorzegno2.jpg
Descrizione immagineIl Castello di Gorzegno: vista dei ruderi delle torri
Descrizione generale del beneIl castello di Gorzegno (CN), posto in posizione elevata a sud est dell’attuale centro abitato, rappresenta l’antica dimora fortificata dei Marchesi Del Carretto.

La sua prima fondazione risale, con buona probabilità, al XII secolo quando l’edificio, corrispondente già all’attuale perimetro, era una vera e proprio fortezza dotata di un’unica torre-porta e di un torrione residenziale. Nel corso dei secoli, ha subito, poi, una serie di modifiche ed ampliamenti che hanno portato alla costruzione della torre maestra e di una serie di spazi residenziali. Nel XVI secolo, quindi, assunse le sembianze di un vero e proprio palazzo signorile fortificato.

Di tutto questo, ad oggi, rimangono poche creste murarie composte dai resti di una torre quadrata coronata da un’alta merlatura, dai ruderi di alcune torri angolari e da un loggiato facente parte del settore residenziale. Il tutto risulta in stato di abbandono e scarsamente valorizzato.
Presenza di elementi di pregioL'edificio ormai in stato ruderale conserva ancora i resti degli archetti ciechi e dei merli che coronavano la torre maestra.
Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)
Tipo interesseIl bene presenta "dichiarazione di interesse culturale" (vincolo) secondo quanto disposto dalla L. 1089/1939 art. 2, 3. Il vincolo è stato apposto in data 03-01-1945 e trascritto in conservatoria il 26-04-1945 al n. 763.
Interesse pubblico del beneIl bene manifesta un notevole interesse storico e culturale poiché rappresenta un tipico esempio di opera fortificata piemontese riconducibile alla famiglia dei Del Carretto. Esso, come molte altre opere simili, viene fondato nel Medioevo ed è in uso almeno fino al XVI-XVII secolo subendo, così, una serie di fasi costruttive che rispecchiano le variazioni di gusto e di esigenze manifestatesi nel corso dei secoli.

La particolarità di questa opera, a differenza, ad esempio, del Castello di Cortemilia, è quella di essere discretamente conservato e di permettere, quindi, la lettura del suo originale impianto anche dal punto di vista planimetrico.
Periodo di realizzazioneFASE DI COSTRUZIONE DEL PRIMO NUCLEO FORTIFICATO: XII secolo FASE DI COSTRUZIONE DELLA STRUTTURA ATTUALE: XV-XVI secolo
Funzione in passatoIl bene era un palazzo fortificato di proprietà dei Del Carretto nato con lo scopo di sorvegliare uno dei loro latifondi.
Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentaleIl Castello di Gorzegno rappresenta un notevole esempio di architettura fortificata piemontese, posto a guardia di uno dei latifondi dei Del Carretto, edificato intorno al XII secolo e più volte modificato fino alla fine del XVI secolo.
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it
Sito/URLhttp://www.comune.gorzegno.cn.it/Home/Guida-al-paese?IDPagina=32804
Sito/URLhttps://www.langamedievale.it/monumenti-medievali-langhe/castello-di-gorzegno/
Stato di conservazionePessimo
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Aspetti strutturali (crolli), Aspetti strutturali (mancanza di tetto), Superficiali (vegetazione), Generali (abbandono)
Descrizione dello stato di conservazioneIl bene è ormai un rudere in pessimo stato di conservazione. In più punti le creste murarie sono lesionate e, alcune parti, sono crollate a causa delle precarie condizioni statiche in cui versa.

Il tutto è aggravato da un generale stato di abbandono e dalla presenza di una folta vegetazione infestante.
ProprietàSoggetto pubblico
Funzione attuale del beneIl bene è in stato di abbandono.
E’ raggiungibile da una strada?
E’ raggiungibile da un sentiero?
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?No
IndicazioniIl bene si colloca poco fuori il centro abitato di Gorzegno, in direzione sud est, lungo la via Castello. Risulta essere di proprietà pubblica ed è possibile avvicinarsi ai ruderi ma, a causa delle sue precarie condizione statiche e della vegetazione infestante, non si può accedere all'area del Castello.
E' aperto al pubblico?No
Altre notearch. Angela Lato

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra