LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Quattro palazzi storici nel Cuneese: palazzo settecentesco a Cortemilia (CN)

Autore segnalazioneLa precedente segnalazione è stata effettuata il 30 novembre 2016 dalla sezione di Alba di Italia Nostra – alba@italianostra.org
Data aggiornamento16/10/2021
Denominazione beneQuattro palazzi storici nel Cuneese: palazzo settecentesco a Cortemilia (CN)
RegionePiemonte
ProvinciaCuneo
ComuneCortemilia
LocalitàCentro storico
IndirizzoVia Cavour
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 44.57931302234974, 8.194221796767845
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturalePalazzo
Inserire immagine Palazzo-Cortemilia.jpg
Descrizione immaginePalazzo settecentesco a Cortemilia: vista della facciata su via Cavour
Inserire immagine Palazzo-Cortemilia2.jpg
Descrizione immaginePalazzo settecentesco a Cortemilia: dettagli del portale e degli apparati decorativi settecenteschi
Descrizione generale del beneL’edificio in oggetto è costituito da un palazzo nobiliare posto nel centro storico del Comune di Cortemilia (CN), lungo la via Cavour. La sua facciata, di stampo settecentesco, si innalza per tre livelli fuori terra, la cui scansione è sottolineata dalla presenza di fasce marcapiano lisce.

Al piano terra si apre un portale ad arco riccamente decorato con motivi legati al barocco in corrispondenza del quale, ai due livelli superiori, si trovano due balconcini dalle forme curvilinee. Questi sono intervallati da un’apertura di forma ovale sottolineata da una cornice modanata arricchita da volute. Tali motivi si riscontrano anche negli apparati decorativi delle finestre del primo piano e della portafinestra che si apre sul balcone trilobato. Il tutto è coronato da una sporgente cornice marcapiano.

Il palazzo, di proprietà privata, è inaccessibile e fortemente degradato.
Presenza di elementi di pregioIl bene presenta una serie di apparati decorativi di chiaro stampo settecentesco. In particolare, si menziona l'archivolto del portale di ingresso, i balconcini curvilinei posti al di sopra di esso e l'apertura di forma ovale che si pone tra i due. Quest'ultima è sottolineata da una cornice modanata a volute. Altre cornici si riscontrano anche intorno alla portafinestra dell'ultimo piano e alle finestre del piano nobile. Il tutto è coronato da una cornice modanata che costituisce l'attacco al cielo.
Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)No
Tipo interesseIl bene non presenta specifica dichiarazione di interesse. Tuttavia, essa è collocata all'interno del centro storico di Cortemilia, pertanto presenta un vincolo di natura paesaggistica secondo quanto disposto dall'art. 136 del D.Lgs 42/2004.
Interesse pubblico del beneIl palazzo nobiliare in oggetto presenta un interesse pubblico legato al suo essere parte integrante del tessuto storico di Cortemilia e, quindi, elemento imprescindibile del paesaggio.
Periodo di realizzazioneXVIII secolo
Funzione in passatoIl bene nasce con funzione residenziale e, per tutta la sua esistenza, ha svolto il suo ruolo di abitazione privata.
Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentaleIl bene è un esempio pregevole di palazzo nobiliare piemontese risalente al Settecento.
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it
Stato di conservazioneMediocre
Motivazioni del degradoSuperficiali (mancanza di intonaco.), Generali (abbandono)
Descrizione dello stato di conservazioneIl bene manifesta un mediocre stato di conservazione legato essenzialmente ad un degrado delle sue superfici. In particolare, sulla facciata principale mancano alcune porzioni di intonaco e si riscontra la presenza di numerose macchie dovute essenzialmente al deposito superficiale e all'azione della pioggia.
ProprietàSoggetto privato
Tipologia soggetto privatoPrivato cittadino
Funzione attuale del beneIl bene, ancora legato alla sua originaria funzione residenziale, appare ad oggi disabitato.
E’ raggiungibile da una strada?
E’ raggiungibile da un sentiero?No
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?No
IndicazioniIl bene si trova nel centro storico di Cortemilia, lungo la via Cavour. Essa è collegata con i centri abitati circostanti mediante la Strada Provinciale 208 e la Strada Provinciale 429.
E' aperto al pubblico?No
Altre notearch. Angela Lato

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra