LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Sette Monumenti religiosi nel Cuneese: cappella della Madonna del Buontempo a Ceresole d’Alba (CN)

Autore segnalazioneLa precedente segnalazione è stata effettuata il 27 dicembre 2016 dalla sezione di Alba di Italia Nostra – alba@italianostra.org
Data aggiornamento22/10/2021
Denominazione beneSette Monumenti religiosi nel Cuneese: cappella della Madonna del Buontempo a Ceresole d'Alba (CN)
RegionePiemonte
ProvinciaCuneo
ComuneCeresole d'Alba
LocalitàBorretti
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 44.82207236617055, 7.7790866357864115
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleEdificio adibito al culto, Rudere
Inserire immagine Alba_Ceresole.jpg
Descrizione immagineCappella della Madonna del Buontempo a Ceresole d'Alba: vista della facciata principale
Inserire immagine Alba_Ceresole2.jpg
Descrizione immagineCappella della Madonna del Buontempo a Ceresole d'Alba: vista di uno dei prospetti laterali
Descrizione generale del beneLa piccola cappella della Madonna del Buontempo, situata nelle campagne di Ceresole d’Alba, nella frazione Borretti, rappresenta un interessante esempio di architettura religiosa del XV secolo, ora in rovina e fortemente degradata.

Tale cappella campestre, voluta da Filippo Roero alla fine del Quattrocento, si presenta, all’esterno, con una facciata dalle forme slanciate e dalle linee semplici, coronata da un timpano e caratterizzata, ai due lati, da alte paraste, le quali si ripetono sui due prospetti laterali. Le aperture, prive di cornici e apparati decorativi, sono ormai quasi tutte murate.

All’interno, nel presbiterio, si conservano due cicli di affreschi di artisti ignoti, mentre gli altri, nel 1991, a causa della mancanza di copertura e del crescente degrado sono poi “strappati” e sono ora custoditi presso il Municipio di Ceresole d’Alba.
Presenza di elementi di pregioIl bene non presenta particolari elementi di pregio ad esclusione dei due affreschi posizionati all'interno del presbiterio.
Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)
Tipo interesseIl bene è sottoposto a specifica dichiarazione di interesse culturale secondo gli articoli 2 e 3 della L. 1089/1939 a partire dal 18-01-1941 e dal 23-09-1953. Tali vincoli sono stati trascritti in conservatoria, rispettivamente, il 29-03-1941 e il 21-11-1953 ai numeri 937, 1004, 3683, 3684, 3685 e 4112.
Interesse pubblico del beneIl bene è un esempio di architettura della fine del Quattrocento che, da secoli, caratterizza con la sua slanciata figura, le campagne del luogo fungendo da punto di riferimento paesaggistico e religioso.
Periodo di realizzazioneXV secolo
Funzione in passatoIl bene è una piccola cappella dedicata alla Madonna del Buontempo fatta costruire da Filippo Roero, uno dei signori del luogo.
Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentaleIl bene oltre ad essere un esempio di architettura rinascimentale è anche testimonianza del periodo in cui i Roero dominavano questi luoghi in qualità di feudatari.
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it
Sito/URLhttps://www.sentierideifrescanti.it/affreschi/affreschi-dalla-cappella-madonna-buontempo-ceresole-d-alba/
Sito/URLhttps://www.comune.ceresoledalba.cn.it/it-it/appuntamenti/affreschi-del-roero-e-della-madonna-del-buontempo-due-conferenze-ad-alba-66871-1-874aeebd97d9ff44294c63fc2076c9e2
Stato di conservazionePessimo
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (crolli), Aspetti strutturali (mancanza di tetto), Superficiali (vegetazione), Superficiali (mancanza di intonaco.), Generali (abbandono), Uomo (finestre rotte)
Descrizione dello stato di conservazioneIl bene si presenta fortemente degradato e privo di copertura. L'interno, ricoperto di detriti, è infestato dalla vegetazione e due aperture del secondo ordine sono murate. La facciata manca di intonaco in molte sue parti.
ProprietàSoggetto privato
Tipologia soggetto privatoEnte ecclesiastico
Funzione attuale del beneIl bene è in stato di abbandono e, pur essendo di proprietà della Diocesi di Alba si colloca, però, sul terreno di un privato.
E’ raggiungibile da una strada?
E’ raggiungibile da un sentiero?
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?No
IndicazioniIl bene si colloca nelle campagne di Ceresole d'Alba, a nord ovest del centro abitato. E' raggiungibile mediante una serie di strade interne ai terreni agricoli comunicanti con la SP10 che proviene proprio dal centro abitato.

La cappella è collocata sul terreno di un privato privo di recinsioni ma, l'ingresso, è interdetto, oltre che dalla condizione giuridica del luogo in cui si trova, anche dai crolli e dalla vegetazione infestante.
E' aperto al pubblico?No
Altre notearch. Angela Lato

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra