LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Sette Monumenti religiosi nel Cuneese: cappella della Madonna di Campolevato a Torre Bormida (CN)

Autore segnalazioneLa precedente segnalazione è stata effettuata il 13 dicembre 2016 dalla sezione di Alba di Italia Nostra – alba@italianostra.org
Data aggiornamento23/10/2021
Denominazione beneSette Monumenti religiosi nel Cuneese: cappella della Madonna di Campolevato a Torre Bormida (CN)
RegionePiemonte
ProvinciaCuneo
ComuneTorre Bormida
LocalitàCampolevato
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 44.56337519030883, 8.152795671692568
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleEdificio adibito al culto, Rudere
Inserire immagine Alba_torre-bormida.jpg
Descrizione immagineCappella della Madonna di Campolevato a Torre Bormida: vista del portico di ingresso
Descrizione generale del beneLa cappella della Madonna di Campolevato è un piccolo edificio di culto fatto erigere nell’attuale territorio di Torre Bormida dal marchese di Gorzegno Paolo Matteo Del Carretto intorno alla prima metà del Seicento. Tale luogo rimase proprietà di questo casato fino all’Ottocento, quando poi fu acquistato da Alberto Rovere. L’edificio, ad oggi in stato di abbandono, presenta una pianta quadrangolare a navata unica ed è circondato, su due lati, da uno spazio porticato caratterizzato da una sequenza di archi a tutto sesto.
Presenza di elementi di pregioIl bene non presenta particolari apparati decorativi, ad esclusione di alcuni capitelli dei pilastri su cui poggiano gli archi del portico esterno.
Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)No
Tipo interesseIl bene non presenta dichiarazione di interesse culturale (vincolo).
Interesse pubblico del beneIl bene è uno degli edifici di culto del territorio e, quindi, legato alle tradizioni religiose e alla cultura del luogo.
Periodo di realizzazioneXVII secolo
Funzione in passatoIl bene era un piccolo edificio di culto.
Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentaleLa costruzione di questa cappella, così come quella di tanti altri edifici dell'Albese, è legata al nome della famiglia Del Carretto.
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it
Stato di conservazionePessimo
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Aspetti strutturali (crolli), Aspetti strutturali (mancanza di tetto), Superficiali (vegetazione), Superficiali (mancanza di intonaco.), Generali (abbandono), Uomo (finestre rotte), Uomo (graffiti)
Descrizione dello stato di conservazioneIl bene è in pessimo stato di conservazione. Il tetto è danneggiato in più punti e, il portico, manifesta dissesti statici. Il tutto è ricoperto da uno spesso strato di detriti e deposito superficiale mentre, ben visibili, sono graffiti e segni di atti vandalici.
ProprietàSoggetto privato
Tipologia soggetto privatoPrivato cittadino
Funzione attuale del beneIl bene è in stato di abbandono.
E’ possibile avvicinarsi?No
E’ possibile accedere all’interno?No
IndicazioniIl bene si colloca all'interno del territorio comunale di Torre Bormida, piccolo centro posto lungo la Strada Provinciale 439 che lo mette in comunicazione con la vicina Cortemilia.

La cappella è inaccessibile poiché collocata all'interno di una proprietà privata.
E' aperto al pubblico?No
Altre notearch. Angela Lato

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra