LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Torre del Giove

Autore segnalazione29 marzo 2018 – segnalazione della sezione Arcipelago Toscano di Italia Nostra – arcipelagotoecano@italianostra.org
Data aggiornamento15/06/2021
Denominazione beneTorre del Giove
RegioneToscana
ProvinciaLivorno
ComuneIsola d'Elba
Indirizzo57038 Rio Marina LI
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 42.83074202981253, 10.424266103665888
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleRudere, Torre
Inserire immagine torre_giove_01.jpg
Descrizione immagineFotografia della Torre del Giove nel suo contesto
 
Inserire immagine torre_giove_02.jpg
Descrizione immagineImmagine dei ruderi della Torre del Giove
 
Descrizione generale del bene

La Torre del Giove si trova sulla cima dell'omonimo monte, che si affaccia verso la costa orientale dell'Isola d'Elba. La costruzione si presenta allo stato ruderale, con pochi stralci murari che identificano l'originaria struttura a pianta rettangolare con bastioni e circondata dal fossato. L'edificio era formato da due piani separati dal solaio sostenuto da volte, che è poi crollato. L'accesso principale avveniva dal lato orientale, dove un'apertura ad arco individuava il passaggio del ponte levatoio.


La torre si trova in un contesto di alto pregio naturalistico caratterizzato da boschi della macchia mediterranea.

Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)No
Tipo interesse

Il bene non è tutelato da vincolo diretto.

Interesse pubblico del bene

La torre è un'importante testimonianza del sistema difensivo dell'Isola d'Elba, in particolare vi si rifugiavano durante gli attacchi dei corsari gli abitanti di Grassera e Rio.

Periodo di realizzazioneDal XV secolo
Funzione in passato

La torre è stata edificata nel 1459 per volere Jacopo III Appiano per il controllo del canale di Piombino e dell'entroterra minerario dell'Elba orientale. Il nome “Giogo” deriverebbe dalla forma a sella del monte su cui sorge.

Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentaleLa torre è stata oggetto di numerosi assalti da parte dei corsari, tra cui quelli di Barbarossa che sbarcò sull'isola nel 1534 e di Dragut a capo dei turchi nel 1553.
Nome autoreVincenzo
Cognome autoreMellini
TitoloMemorie storiche dell'isola d'Elba
Anno1965
 
Sito/URLhttps://www.isoladelba.online/luoghi-da-visitare/rio_nell_elba/torre_del_giove.asp
 
Sito/URLhttps://www.isoladelba.online/itinerari/la_torre_del_giove.asp
 
Sito/URLhttp://www.isoledellatoscana.it/rionellelba/fortezzadelgiogo.php
 
Stato di conservazionePessimo
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Aspetti strutturali (crolli), Aspetti strutturali (mancanza di tetto), Superficiali (umidità), Superficiali (vegetazione), Superficiali (mancanza di intonaco.), Generali (abbandono)
Descrizione dello stato di conservazioneI ruderi si presentano in pessimo stato di conservazione a causa dello stato di abbandono e di incuria. La struttura ha subito numerosi crolli ed è oggetto dell'azione della vegetazione infestante.

 
ProprietàSoggetto pubblico
Funzione attuale del beneIn stato di abbandono
Eventuali progetti finalizzati al recupero/riutilizzo:Allo stato attuale, non si riscontrano progetti per il recupero o riutilizzo.
Eventuali proposte di riutilizzo:Allo stato attuale, non si riscontrano proposte per il riutilizzo.
E’ raggiungibile da una strada?No
E’ raggiungibile da un sentiero?
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?
IndicazioniLa torre è raggiungibile seguendo un percorso naturalistico. È possibile visitare le mura e il fossato.
E' aperto al pubblico?
Altre notearch. Gilberto De Giusti

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra