News dal territorio

24-05-2019

Cerimonia a Crotone – Per non dimenticare: i magistrati Falcone, Morvillo e le loro scorte caduti a Capaci

Giovanni Falcone “La vita è missione, il dovere la sua legge suprema”

Per non dimenticare: i magistrati Falcone, Morvillo e le loro scorte caduti a Capaci

23 Maggio 1992-23 maggio 2019

Giovedi 23 Maggio 2019,  in occasione del ventisettesimo anniversario dell’attentato di Capaci, le associazioni Italia Nostra, Libera, MDDC e  CSV Aurora hanno organizzato un’iniziativa a ricordo dei magistrati Falcone e Morvillo e dei poliziotti Montinaro, Dicillo, Schifani, i loro “angeli custodi”, presso il giardino “Falcone e Borsellino”, dedicato alle vittime della mafia e del terrorismo nel marzo 2008 e curato e gestito da alcuni volontari.

Alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni – Sindaco- vice Prefetto, presidente della Provincia-  delle Forze dell’Ordine, di docenti e studenti di alcuni Istituti scolastici, di cittadini-  sono stati commemorati  quei  “servitori dello Stato”,  testimoni del  valore della cultura della legalità fino alla fine.

A tutti loro vanno la memoria riconoscente dei cittadini e l’impegno a custodire e fare propri gli ideali che hanno “accompagnato la vita di Giovanni Falcone,  “la Vita è missione, il dovere la sua legge suprema”.

Ricordando che … “Lo Stato non deve più opporre Uomini soli anche se dotati di grande coraggio e di immensa intelligenza”, dal momento che, come diceva lucidamente Giovanni Falcone… “Si muore generalmente perché si è soli  o perché si è entrati in un gioco troppo grande. Si muore spesso perché non si dispone delle necessarie alleanze, privi di sostegno”…

I cittadini, partecipando attivamente alla vita pubblica ed impegnandosi per il Bene Comune, possono creare una “rete civica di alleanze” che promuova azioni positive di crescita culturale e sociale per la collettività. Il Giardino Falcone e Borsellino, già area degradata, trasformata in luogo della Memoria, testimonia quanto i cittadini possono fare a difesa del Patrimonio pubblico,  seguendo il Principio di Sussidiarietà, articolo 118 della Costituzione Italiana.

Infine, l’auspicio sempre attuale di Umberto Zanotti Bianco* alla Calabria…. per un “Risveglio delle coscienze e del senso dei doveri civici”. Anche nel nome di quei Giusti.

Crotone, 24 Maggio 2019

Teresa Liguori  Vice Presidente nazionale e Presidente sezione Crotone

***

Guarda il video da RtiCalabria https://www.youtube.com/watch?v=b9FhQXEkTmo&feature=youtu.be

Alcune immagini della cerimonia:

 

*Umberto Zanotti Bianco (1889-1963) Cofondatore di Italia Nostra e primo presidente nazionale

Italia Nostra Onlus