Elba Giglio: Cristo d’avorio e due dipinti

 

Nella Chiesa di Giglio Castello grazie al contributo di Italia Nostra sono state restaurate tre pregevoli opere d’arte: un Cristo d’avorio e due dipinti (L’Annunciazione e la Deposizione).
La statua del Cristo – ritenuta del Giambologna – risulta essere una scultura di eccelsa qualità attribuibile a un maestro fiammingo barocco. Si è proceduto col rimuovere lo sporco depositato nei secoli e i residui di colle non idonee che deturpavano l’opera. Il primo dipinto, l’Annunciazione, finora ritenuto una copia ottocentesca di poco interesse, risulta invece datato al 1607. Il secondo, la Deposizione, creduto del Settecento è invece opera di un manierista veneto del Cinquecento.

Italia Nostra Onlus