Comunicati

08-07-2020

Decreto Legge “Semplificazione Italia”: Italia Nostra dice no allo scempio delle foreste italiane

Italia Nostra dice no allo scempio delle foreste italiane che sarà realizzato attraverso l’attuazione del Decreto Legge “Semplificazione Italia”. 

Circolano allarmanti bozze del decreto che prevedono nella Relazione illustrativa di innalzare gli incrementi annui di prelievo (tagli boschivi) nelle nostre foreste,  dalle attuali percentuali del 18% fino al 50% ed oltre.

Ciò causerà:

·  la distruzione totale del paesaggio forestale italiano;

·  la fine della nostra supremazia europea nella biodiversità,  derivante dalla maggiore varietà di specie viventi presenti in Italia rispetto a tutti i Paesi europei;

·  la futura desertificazione del nostro territorio;

·  la distruzione dei nostri serbatoi di carbonio, nostra unica difesa naturale contro il cambiamento climatico;

·  effetti devastanti sul dissesto idrogeologico.

Italia nostra fa appello al nostro Parlamento affinché questo piano scellerato non trovi attuazione e spera che il Governo riveda drasticamente le proposte contenute nel decreto.

Non si rilancia il paese distruggendo uno dei suoi punti di forza strategici, favorendo le condizioni per attuare la  devastazione di uno degli elementi più qualificanti della bellezza del paesaggio italiano.

 

Ebe Giacometti

Italia Nostra

Ecco l’articolo uscito su “La Repubblica” del giorno 9 luglio 2020

 

CS DDL 8-7-2020 (2)

Commenti

Commenti chiusi

Italia Nostra Onlus