News dal territorio

17-04-2019

Discarica Deliceto: Italia Nostra e Lipu ci vogliono vedere chiaro

Italia Nostra Foggia e Lipu Foggia hanno presentato un esposto alla Procura della Repubblica e al Nucleo Operativo Ecologico su presunti sversamenti di percolato verificatisi presso la ex Discarica AGECOS in Contrada Catenaccio, Deliceto (FG).

La denuncia chiede agli Organi Inquirenti di verificare se siano stati commessi reati ambientali conseguenti allo sversamento nelle acque di un canale di percolato proveniente in apparenza dalla discarica dismessa di Deliceto. Le acque del canale immissario del torrente Carapelle sfociano nel Golfo di Manfredonia, dove l’estate scorsa è stata interdetta la balneazione per inquinamento e vengono utilizzate per irrigazione dagli agricoltori della pianura della Capitanata.

La discarica, attualmente inattiva e in concessione alla Società Biwind subentrata alla AGECOS, potrebbe essere ampliata a seguito della richiesta presentata alla Regione Puglia per il rilascio dei titoli autorizzativi. Nel mentre però, si è potuto accertare dai verbali dei controlli del 2017 dei pozzetti ispettivi della discarica, che la concessionaria non ha potuto effettuare controlli sulle acque superficiali di drenaggio e sotterrane dei pozzi a causa della scarsità di pioggia, sebbene in quella zona e in quel periodo ci siano state abbondanti precipitazioni.

Dopo le interrogazioni parlamentari presentate dal Senatore Naturale e dall’Onorevole Tasso, Italia Nostra e Lipu ci vogliono vedere chiaro.

Giovanni Passiante – Italia Nostra Foggia

Vincenzo Caprizzi – LIPU Puglia

 

Ufficio stampa

Flavia Corsano 335-53344767

ufficiostampa@italianostra.org

Italia Nostra Onlus