Nazionale

07-07-2014

Educare al Patrimonio culturale: il Progetto Nazionale per il 2014/15

Il Settore Educazione al Patrimonio Culturale di Italia Nostra propone alle scuole di ogni ordine e grado, anche per l’a.s. 2014-15, di focalizzare le attività didattiche curricolari e quelle integrative sul tema “Le pietre e i cittadini”, come ambito di costruzione della competenza chiave di cittadinanza secondo il procedimento di ricerca-azione, contestualizzato nel tessuto geografico e socio-economico dell’Istituto scolastico e degli studenti, declinando opportunamente gli assi culturali che concorrono al raggiungimento delle competenze di cittadinanza. La costruzione di tali competenze, tramite il metodo della ricerca-azione, permette di:

  • analizzare concretamente il territorio per individuarne problematiche e risorse,
  • progettare e attuare percorsi didattici trasversali alle discipline ovvero sviluppare Unità di Apprendimento finalizzate,
  • favorire la didattica laboratoriale ed il lavoro sul campo,
  • promuovere il protagonismo dei ragazzi e nuove modalità di dialogo docente-discente,
  • collaborare sinergicamente con altre agenzie formative, sia pubbliche che dell’associazionismo,
  • costruire reti di partenariato per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale.

La proposta didattica e formativa che Italia Nostra intende proporre alle scuole, parte dal presupposto che si “conserva ciò che si conosce e si ama”. Alla base del percorso di Educazione al Patrimonio Culturale ci sono la storia del paesaggio e la sollecitazione alla cittadinanza attiva sia per le giovani generazioni che per gli adulti.

Anche in forza della Lettera d’Intenti siglata a dicembre 2013 con il MIUR – Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e l’autonomia scolastica, Italia Nostra propone alle scuole di impegnarsi nella costruzione di buone pratiche declinate tra formazione dei docenti, operatività ed attività didattiche, inserendo tale proposta nel Progetto di Offerta Formativa di Istituto contestualizzandolo negli ambiti territoriali di esperienza quotidiana, secondo le indicazioni che derivano dall’Autonomia Scolastica. La proposta avanzata da Italia Nostra è inoltre in sintonia con il Protocollo di Intesa tra MIUR e MiBACT recentemente sottoscritto. Anche in tal senso, Italia Nostra intende contribuire ai Progetti di Offerta Formativa delle diverse scuole mettendo a disposizione le competenze degli esperti delle proprie sezioni locali e collaborando alla costruzione delle reti locali di partenariato.

Il Progetto nazionale 2014/15 prevede tre azioni:

  1. per i docenti sarà realizzato un Corso di aggiornamento in modalità blended, la cui parte in presenza si terrà in più sedi per bacini interregionali. Nelle diverse sedi il Corso si avvarrà del sostegno della sezione locale di Italia Nostra. Il corso è gratuito per i docenti soci di Italia Nostra.
  2. agli studenti sarà proposto, tramite i docenti, di sviluppare un percorso di ricerca azione incentrato anch’esso sul tema “Le pietre e i cittadini” a conclusione del quale potranno partecipare al Concorso “Le pietre e i cittadini – Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità”. Al concorso potranno partecipare le scuole di ogni ordine e grado. E’ richiesta l’iscrizione della classe ad Italia Nostra come socio collettivo. Il Concorso si declinerà secondo i tre ambiti seguenti:
  • il paesaggio raccontato dai ragazzi;
  • il viaggio tra cultura e sostenibilità;
  • agire bene per ben-essere.
  1. la disseminazione dei materiali e percorsi didattici, realizzati dai docenti in collaborazione con Italia Nostra, avverrà sul sito www.italianostraedu.org che raccoglie saggi, buone pratiche, sitografia, bibliografia e altro materiale utilizzabile sia per la formazione a distanza che per lo sviluppo delle attività concorsuali.

Il calendario delle attività del Progetto è il seguente:

  • 10 settembre 2014: invio ufficiale alle Scuole del Progetto Nazionale con indicazione dettagliata delle linee-guida e degli obiettivi;
  • 30 settembre 2014: comunicazione del calendario degli incontri seminariali del Corso di aggiornamento, con l’indicazione della sede di svolgimento; pubblicazione del Bando del Concorso Nazionale “Le pietre e i cittadini – Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità”;
  • entro il 15 ottobre 2014: adesione delle scuole al Progetto facendo pervenire ad Italia Nostra la scheda allegata (per e mail o per fax 06-85350596);
  • entro il 15 ottobre 2014: iscrizione dei docenti al Corso di Aggiornamento (la scheda sarà inviata successivamente);
  • entro il 30 ottobre 2014: adesione delle classi al Bando di Concorso;
  • fine maggio 2015: presentazione degli elaborati vincitori del Concorso e premiazione.

Al fine di assicurare il miglior esito ala proposta educativa, il Settore EPC – tramite i referenti regionali e sezionali, intende istaurare rapporti di collaborazione sia con le strutture centrali e periferiche del MIUR e del MiBACT. Intende inoltre collaborare, con gli Istituti Scolastici che lo richiedessero, per sviluppare una programmazione personalizzata e congiunta anche di ulteriori iniziative educative, nello spirito di fattiva collaborazione che da sempre contraddistingue il suo operato.

Vai al sito dedicato al Settore Educazione al Patrimonio Culturale

Per ulteriori informazioni sugli aspetti tecnico-organizzativi, sul carattere specifico delle proposte e delle metodologie di lavoro si può contattare il Settore Educazione al Patrimonio Culturale (prof. Aldo Riggio, educazioneformazione@italianostra.org , tel. 06-85372735).

Commenti

2 commenti a “Educare al Patrimonio culturale: il Progetto Nazionale per il 2014/15”

  1. genoveffa ungolo ha detto:

    Abbiamo pagato l’iscrizione delle nostre tre classi per partecipare al progetto “I cittadini e le pietre”a.s. 2014/15, ma non abbiamo ricevuto alcuna mail di partecipazione ai corsi di aggiornamento. La nostra scuola è ubicata a Spinazzola (BT),come dobbiamo procedere? Vi preghiamo di informarci. Il nostro è l’istituto comprensivo Mazzini-De Cesare. La screivente è la responsabile del progetto proff.ssa Ungolo Genoveffa
    Cordiali saluti

  2. Redazione ha detto:

    Gentile Prof.ssa Ungolo, abbiamo inoltrato la sua segnalazione al nostro Settore Educazione al Patrimonio Culturale così che le possano rispondere al più presto.
    Cordiali saluti
    La Segreteria – Italia Nostra onlus

Lascia un commento

Italia Nostra Onlus