Foto del giorno

Data: 25 Ottobre 2021

A piedi lungo l’Appia: l’ultima tappa

A piedi lungo l’Appia: l’ultima tappa. Ha toccato Brindisi ed è giunto al termine il viaggio a piedi di Giulio Ielardi lungo la “regina viarum” da Roma a Brindisi.

Il fotografo romano ha percorso le ventinove tappe di un itinerario affascinante e ricco di scoperte e di incontri documentato sui social legati al progetto fino alla tappa finale. Nella città di Brindisi, è stato accolto dalla sezione locale di Italia Nostra e dal Sindaco Riccardo Rossi.

“Dopo 630 km, quasi un milione di passi, – scrive Ielardi su instagram – entro nel cuore di Brindisi coi vicoli che a quest’ora profumano di ragù. Ci ho messo un mese ad arrivare sin qui e no, quasi non ci credo. A Porta Mesagne gli amici della sezione locale di Italia Nostra hanno tirato fuori bandiere e striscioni. Maria Ventricelli, che dirige l’orchestra, mi accoglie col più caloroso dei benvenuti. Giovanni Membola guida tutti alla scoperta dei luoghi e dell’atmosfera, un po’ mediterranea un po’ levantina, di questa città. La colonna dove l’Appia finisce prima la vedo di sfuggita, che fa capolino da un vicolo accanto piazza Duomo. Poi ci arriviamo sotto come in un pellegrinaggio laico, e col mare davanti capisco che il mio cammino davvero finisce qui. Ricaccio un groppo di emozione in gola. Un tuffo suggella la conclusione di quest’avventura, l’avevo sempre immaginata così. Il tempo di cambiarsi e presso la sala della Colonna di Palazzo Nervegna è già ora di raccontare, stavolta in carne e ossa, all’incontro organizzato da Italia Nostra cui partecipa senza perderne un minuto il sindaco Riccardo Rossi. La sala è piena, il viaggio a piedi lungo la regina viarum muove i sentimenti. Io francamente non so se e quando il Cammino dell’Appia saprà superare tutti gli ostacoli e prendere per davvero il largo. Diventare il capofila dei trekking italiani di lunga percorrenza. Costruire una comunità lineare capace di interpretare il vero riscatto del Sud. Aiutare il cambiamento di cui ha bisogno il mio Paese. Per certo – ha concluso Ielardi – so che ha cambiato me”.

“Oggi è stato bello aver percorso con Giulio Ielardi – scrive la sezione di Italia Nostra di Brindisi su fb – l’ultimo tratto del suo lungo cammino e aver ascoltato il racconto “a caldo” di questa affascinante esperienza. Con Italia Nostra sezione di Brindisi in tantissimi abbiamo condiviso l’accoglienza della città nei confronti di un viaggiatore e narratore che, ne siamo certi, tornerà a Brindisi con le sue immagini e le sue parole raccolte in un libro. Grazie all’Amministrazione Comunale, nella persona di Riccardo Rossi Sindaco di Brindisi, per aver dato il benvenuto all’autore di questo viaggio ricco – come Giulio ci ha raccontato – di tante splendide esperienze.”

 

Per saperne di più progetto: https://www.giulioielardi.com/lappia-a-piedi.html

Per maggiori info: cliccare qui

Per leggere l’articolo su Corriere del Mezzogiornocliccare qui

Per vedere le foto della tappa di ieri nella città di Brindisi, cliccare sulla gallery sottostante.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra