Foto del giorno

Data: 28 Giugno 2022

Santa Severa: no al complesso di villette nell’oasi verde del convento dell’Immacolata

 

E’ passato un anno da quando i cittadini riuniti nel “Comitato per la Salvaguardia della Chiesa, del Convento dell’Immacolata di Santa Severa e del suo Parco Naturale”,  lanciarono l’allarme sul progetto di costruzione di una quarantina di villette in un ambito ambientalmente pregiato e di grande serenità e pace dove pregarono San Giovanni Paolo II, Carlo Azeglio Ciampi e Oscar Luigi Scalfaro.

A maggio scorso la Direzione Generale Archeologica Belle Arti e Paesaggio della Soprintendenza archeologica per la provincia di Viterbo e per l’Etruria Meridionale diede poi parere negativo, stoppando di fatto l’iter, ed ora il primo cittadino di Santa Marinella rende chiaro (clicca qui per vedere il video dell’intervista) che indubbiamente il corpo della Chiesa non potrà essere abbattuto e il verde salvaguardato.

“Un grande risultato scaturito dalle numerose azioni intraprese dal Comitato, dalle associazioni e dai cittadini che hanno dato vita a diverse forme di protesta anche con il sostegno di Italia Nostra – ha sottolineato Teresa Liguori, all’epoca vicepresidente ed oggi consigliere nazionale – siamo dalla parte della tutela di questo luogo di preghiera, di natura, di benessere e di incontro per generazioni di persone. Ci rivolgiamo ai frati affinché adottino la migliore soluzione possibile per non distruggere un’oasi di pace, di serenità e di fraternità”.

Per saperne di più:

cliccare qui per l’articolo del maggio scorso.

 

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra