News dal territorio

23-07-2019

Fruizione e valorizzazione delle Mura di Amelia

Di fronte allo sconsolante spettacolo del parcheggio degli autobus delle linee regionali di BusItalia proprio a ridosso delle Mura di Amelia, Italia Nostra chiede che l’Amministrazione Comunale si faccia promotrice di una più convinta e compiuta valorizzazione di questo monumento di grande importanza locale e nazionale.

Per assicurare la migliore fruizione possibile si dovrebbe, in primo luogo, rimuovere quegli ostacoli che ne impediscono una compiuta visione: il parcheggio degli autobus nel lato sud est, gli alberi in quello sud ovest e le attività commerciale che insistono su terreno a ridosso delle Mura. In particolare, Italia Nostra ha più volte richiamato l’attenzione dell’Amministrazione Comunale sulla necessità di trovare una sistemazione più consona per il parcheggio dei mezzi di trasporto pubblici, senza però ottenere risposte soddisfacenti.

Esiste da tempo un progetto di valorizzazione, realizzato dal Prof. Arch. Sergio Lenci e dal Prof. Ing. Enrico Marcucci che andrebbe tirato fuori dal cassetto e rivisto nel quadro di una riprogettazione di Piazza XXI Settembre, che dovrebbe avere proprio nella valorizzazione delle Mura la propria stella polare.

Italia Nostra ribadisce inoltre la necessità di ripristinare un percorso pedonale che consenta il transito lungo tutto il tracciato delle Mura, non limitato ai tratti attualmente utilizzabili (Giardini d’Inverno e i tratti in coincidenza delle Porte). In particolare, si chiede quale sia la situazione in merito al tratto di Via delle Mura sul retro del Convento di Santa Monica, transennato e chiuso dal giorno del tragico crollo di parte dell’edificio il 28 giugno 2008. Esiste inoltre il percorso di ronda a ridosso degli orti tra la Torre degli Uffizi e Porta del Leone che potrebbe essere un altro luogo da valorizzare e rendere fruibile ai visitatori.

Massimiliano Bardani

ITALIA NOSTRA AMELIA

Italia Nostra Onlus