News dal territorio

28-10-2019

Giardino dei Giusti: il progetto rivisto grazie alla sezione di Milano di Italia Nostra

Domenica 6 ottobre è stato inaugurato il nuovo Giardino dei Giusti al Monte Stella con una cerimonia partecipata da rappresentanti delle comunità religiose e civili che ne hanno evidenziato il valore simbolico. Al taglio del nastro di Liliana Segre è seguita una passeggiata nel Giardino che ha permesso di valutare la qualità della realizzazione di un progetto che era stato molto contestato e che a cose fatte anche qualche oppositore considera l’intervento meno invasivo di quanto ritenesse.

Un progetto dalle forti implicazioni simboliche sia per la dedicazione ai Giusti sia per il significato storico attribuito al luogo. Italia Nostra, nella consapevolezza che si dovesse tenere conto della complessità del tema, si era fermamente schierata contro la prima proposta progettuale per il forte impatto sul contesto, confrontandosi tuttavia al contempo con i soggetti che si erano espressi negativamente sull’attuazione del progetto originale per verificare come fosse possibile promuoverne modifiche che ne riducessero l’impatto. Abbiamo così suggerito alcune sostanziali modifiche che hanno condotto alla realizzazione attuale; tra queste, l’eliminazione di quinte invasive, la sostituzione di sedute ed altri elementi in cemento con pietra, l’eliminazione dell’albero artificiale in acciaio corten opportunamente sostituito da un albero naturale e il ridimensionamento degli elementi di maggiore estraneità con i caratteri ambientali del contesto – considerazioni che si ritrovano anche nelle prescrizioni stabilite dalla Soprintendenza con cui la nostra sezione ha proseguito un fruttuoso dialogo.

Edoardo Croci

Presidente di Italia Nostra Milano

Italia Nostra Onlus