News dal territorio

31-05-2019

Gita Terni-L’Aquila in treno

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE SU BINARI – L’UNICO ECOSOSTENIBILE

25 MAGGIO 2019

GITA TERNI – L’AQUILA IN TRENO

VISITA AL CENTRO STORICO DELLA CITTA’ A 10 ANNNI DAL TERREMOTO

Il 25 maggio Italia Nostra ha partecipato alla Primavera della Mobilità Dolce di A.MO.DO.  con un gita in treno lungo la linea locale Terni – L’Aquila. Partiti dalla stazione di Terni alla mattina, gli attivisti di Italia Nostra Amelia hanno voluto con questa gita ribadire l’importanza del Trasporto Pubblico Locale (TPL), in particolar modo quello umbro dopo il devastante fallimento di Umbria Mobilità.

La priorità della Giunta Regionale dovrebbe essere  la risoluzione delle criticità della Ferrovia Centrale Umbra. Italia Nostra si augura che tra Regione e FS-Busitalia, visti i tanti milioni messi a disposizione e fino ad oggi spesi, si lavori alacremente per ripristinare la piena operatività della linea Perugia Terni poiché, come dimostrato proprio dalla tratta Terni L’Aquila, vi insiste un’utenza potenziale capace di migliorarne la sostenibilità economica. Pare che RFI intenda inserire quest’ultima tratta tra gli asset delle ferrovie nazionali strategiche così da collegarla su Pescara, quindi allargando collegamenti ferroviari essenziali per le aree interne dell’Umbria. Non si capiscono allora i motivi di ritardo nei lavori di adeguamento e ripristino tra Terni e Ponte San Giovanni e nella riapertura del tratto metropolitano tra Ponte San Giovanni e Perugia-S. Anna.

La gita è stata anche occasione per visitare il centro storico di L’Aquila, constatare l’avanzamento dei lavori sugli immobili privati e il sostanziale stallo nella ricostruzione invece degli immobili pubblici, messi in secondo piano dalla scelta opinabile di favorire il privato rispetto al pubblico. Italia Nostra Amelia ringrazia la sezione aquilana per la grande disponibilità.

Lucio Riccetti – Italia Nostra Umbria

 

Italia Nostra Onlus