Vi segnaliamo

10-07-2010

I MONTI DI MICHELANGELO SVENTRATI PER I DENTIFRICI

DI: · TAG:

di Paolo Conti

da “Corriere della Sera” (del 10.7.2010)

Commenti

Un commento a “I MONTI DI MICHELANGELO SVENTRATI PER I DENTIFRICI”

  1. Carlo Gervasini ha detto:

    Frequento la Carrara ed i suoi dintorni da quando sono nato.
    Il paesaggio delle Apuane è spettacolare ed unico, anche Michelangelo fu talmente affascinato da quasti luoghi da ideare un intervento di “land-art” (un grande profilo scavato nel marmo) che non fu mai realizzato.
    Oggi al posto di quel segno artistico ci sono vaste frane di scaglie, enormi ferite sui crinali dei monti, lunghe colonne di camion fumosi, a testimoniare come miseri interessi privatistici predominano l’interesse pubblico di questo paese, il cui vero tesoro è la preservazione del suo paesaggio.

Lascia un commento

Italia Nostra Onlus