News dal territorio

14-01-2020

I pini di Roma sotto attacco

MONITORATI DA ITALIA NOSTRA ROMA TRE DIVERSI CASI DI DEMOLIZIONE IN UN’ORA DI SOPRALLUOGO

Nel giro di un’ora è stata accertata, da parte della nostra Associazione, la demolizione di pini domestici a Città Giardino (Via Picco dei Tre Signori e vie limitrofe) a Corso Trieste nell’aiuola spartitraffico e a Porta Pinciana, dentro Villa Borghese con una vistosissima gru in azione.

Tre casi completamente diversi: verde privato, verde pubblico e verde storico, ma con un denominatore comune: il pino domestico è sotto attacco.

La strategia degli interventi è, però, ignota come nei mesi passati. Il verde privato è in balia dei capricci dei proprietari dei giardini, il verde pubblico non è ancora completamente censito e si corre dietro solo alle emergenze minuto per minuto; il verde storico non risulta avere progetti di breve, medio e lungo termine.

In altre parole l’emergenza la fa da padrone.

Roma è una città nella quale la gestione del verde è altamente critica ed ormai fuori controllo da molto tempo.

Un Protocollo d’Intesa è stato firmato da Protezione Civile, Roma Capitale e Agenzia Regionale di Protezione Civile del Lazio. Buona notizia ma il Protocollo d’Intesa deve essere immediatamente trasformato in uno strumento operativo per uscire dal perenne stato di emergenza.

Il documento fondamentale per la programmazione e gestione del patrimonio arboreo di Roma “Regolamento Capitolino del Verde Pubblico e Privato e del Paesaggio Urbano di Roma Capitale” approvato in Giunta Capitolina non risulta essere neanche all’ordine del giorno dei lavori dell’Assemblea Capitolina.

Italia Nostra Roma e tutti i partecipanti alla stesura del Regolamento hanno sollecitato più volte e senza risultati la sua approvazione in Assemblea Capitolina.

Grave omissione e gravissimo disinteresse del quale Roma Capitale deve assumersi la pesante responsabilità nei confronti dei cittadini che rischiano la propria sicurezza e la responsabilità di trasformare il paesaggio della Capitale senza nessuna programmazione scientifica.

Italia Nostra Roma chiede al Sindaco di Roma, alla Giunta e e all’Assemblea Capitolina che mettano urgentemente all’ordine del giorno l’approvazione del Regolamento del Verde”, adempiendo così ad un dovere verso l’intera comunità. Il verde di Roma Capitale non è più in grado di aspettare decisioni che non arrivano

Per info: 348.8125183

Italia Nostra Onlus