News dal territorio

09-09-2019

I risultati della Regata dedicata a Le Vie dei Medici 2019 – Trofeo Varanini

La regata del Trofeo Varanini organizzata come di consueto dalla Lega Navale Italiana di Portoferraio in gemellaggio con il Circolo Nautico di Magazzini ha visto quest’anno la partecipazione della sezione Arcipelago Toscano di Italia Nostra ed è stata dedicata al V Centenario della nascita di Cosimo I de’ Medici.  Ispirata alla sua politica marinara, si è svolta nella Rada di Portoferraio, proprio davanti a Cosmopoli, nello specchio acqueo fra Magazzini e San Giovanni (la base nautica della scuola di vela della Lega Navale Italiana) ed è stata inserita nel calendario degli eventi de “Le Vie dei Medici 2019”, progetto finalizzato alla scoperta e alla valorizzazione di itinerari medicei, nonché del Comune di Portoferraio, con un messaggio particolare dell’Assessore all’Istruzione Chiara Marotti.

Presente anche il 1° Luogotenente Leonello Barbacci della Capitaneria di Porto di Portoferraio sia a bordo della barca Giuria “Piccolina” che alla premiazione al Circolo Nautico di Magazzini, durante la quale ha consegnato il manifesto sull’iniziativa per lo studio e la salvaguardia dei cetacei nel Mediterraneo, un progetto sviluppato da Tethys e dal FAI in collaborazione con la Guardia Costiera.

Il primo settembre i velisti dei Circoli Velici Elbani si sono dunque sfidati sul campo di regata dimostrando di cavarsela anche con poco vento e mettendo a frutto le conoscenze e le competenze acquisite alla scuola di vela. La premiazione ha avuto luogo nel pomeriggio dopo l’ottimo rinfresco offerto dal Circolo Nautico di Magazzini e alla presenza di molti genitori e amici dei velisti.

Il Vice Presidente Stefanino Stefanini e il Consigliere Mario Mellini della Lega Navale insieme a Francesco e Maurizio del Circolo Nautico di Magazzini hanno premiato i velisti dopo l’intervento di Cecilia Pacini di Italia Nostra, che ha interagito con i ragazzi in maniera deliziosa sottolineando l’importanza delle scelte intraprese da Cosimo I e delle fortificazioni da lui volute per rendere inattaccabile Cosmopoli, grazie all’importanza strategica della rada di Portoferraio nel corso del tempo e spiegando così il significato di far parte del progetto “Le vie dei Medici”: “un network che esiste già e continua a evolversi e crescere, aggrega e restituisce esperienze e dialoghi fra enti, associazioni, realtà di territori e che ha il grande pregio di coinvolgere i ragazzi, il mondo della scuola e di rendere vivo il patrimonio culturale”.
Per saperne di più: https//forbes.it/2019/07/05viaggio-in-toscana-10-itinerari-le-vie-dei-medici/

Primi assoluti in regata i 29er del Circolo della Vela di Marciana Marina allenati da Fabrizio Marzocchini:ha vinto l’equipaggio di Antonio Salvatorelli e Dennis Peria seguito da quello di Alessio Caldarera e Matteo Peria.

Cristian Mititelu del Centro Velico Elbano di Rio Marina (istruttore del quale è Marco Bulleri) si è aggiudicato il Trofeo Varanini 2019, primo fra gli Optimist cadetti; 2° Giovanni Del Gaudio CVE, 3° Elisabetta Innamorati LNI; 4° Paolo D’Ospina CVE; 5° Niccolò Cardini LNI. Premiati per la classe Optimist juniores Sebastiano Del Gaudio (1°) e Christian Di Peppo (2°), entrambi CVE. Mentre per la classe L’Equipe è stato premiato l’equipaggio LNI composto da Duccio Bucarelli e Francesco Ieri.

Nella classe Laser 4.7 si sono distinti Mattia Montanelli (1°), David Innamorati (2°) e Riccardo Ieri (3°) tutti LNI e allenati con passione da Andrea Ferrari, come gli atleti in classe libera, sfida particolarmente agguerrita fra barche tutte diverse: primi i fratelli Alessio e Enrico Vendetti ; secondi e altrettanto bravi Simone Corigliano e Thomas Trentini; terzi con timoniere “d’eccezione” Renato De Michieli Vitturi i piccoli velisti Cilli, Faloppa e Martini sul Tridente; seguiti da Cesare Ferrari e Cosimo Fedi.

Il premio al merito, realizzato dall’orafo Il Diamante, è stato assegnato all’unanimità all’integerrimo istruttore Andrea Ferrari.Elisabetta Innamorati ha ricevuto il premio Acqua dell’Elba per gli ottimi risultati ottenuti durante la stagione velica 2019.Un ringraziamento speciale va all’armatore Luciano Colombaioni, che ha ospitato a bordo l’UDR Franco Dari e il Consigliere LNI Adamo Scodellari.

Ancora una volta si è dimostrata straordinaria e affiatata la squadra della scuola di vela della Lega Navale Italiana di Portoferraio (della quale Lorena Provenzali LNI va molto fiera), co-fondata da istruttori competenti come Fabrizio Cazzorla LNI, coadiuvata durante l’estate 2019 pure dall’istruttrice Francesca Gambelunghe (CVPA) e sostenuta da Soci come Alberto De Simone e Marco Malacarne, che non esitano ad aiutare per far sì che queste iniziative del sodalizio riescano sempre nel migliore dei modi.

Italia Nostra Onlus