News dal territorio

17-02-2013

Il progetto “Siracusa e Noto anche in lingua dei segni” alla BIT di Milano

Sabato 16 febbraio alle ore 12,30, nel padiglione “Italia” del Ministero del Turismo, alla BIT di Milano, è stato presentato il progetto “Siracusa e Noto anche in lingua dei segni”.

Presenti la Referente Regionale di FIABA (Federazione italiana abbattimento barriere architettoniche) prof.ssa Bernadette Lo Bianco, il Presidente nazionale di Italia Nostra, avv. Marco Parini e la Presidente dell’ENS (Ente nazionale Sordi) di Milano Maria Paola Dimini.

La prof.ssa Lo Bianco ha informato il numerosissimo pubblico che gremiva il padiglione sull’importanza dell’iniziativa, programmata con la Sezione di Italia Nostra di Siracusa, che vede per la prima volta un’azione sinergica di Associazioni nazionali impegnate al raggiungimento di un obiettivo di rilevante valore sociale e umano che ha come protagonista una categoria svantaggiata come quella dei Sordi. Il progetto infatti offre una proposta turistica articolata ed economicamente conveniente, grazie alle promozioni di Siracusa turismo, che consente la conoscenza di Siracusa e Noto in itinerari prefissati, tutti realizzati con la presenza di interpreti in LIS (lingua dei segni).

Il Presidente di Italia Nostra ha avuto parole di apprezzamento per l’iniziativa ideata e programmata a Siracusa con un progetto che può considerarsi “pilota” perchè vede la Sicilia prima regione dell’Italia a concretizzare un progetto d’integrazione superando la stessa Lombardia. Ha poi affermato che l’esperienza maturata dal gruppo di “pionieri” deve essere proposta a tutte le altre regioni e si è personalmente impegnato ad iniziative dalla sezione di Milano. Ha poi concluso dicendo che il progetto può essere preso ad esempio per l’EXPO’ 2015.

Intanto stanno già pervenendo le prime adesioni dalle sezioni dei Sordi e la prima a giungere a Siracusa sarà proprio quella milanese.

Lucia Acerra

Presidente della Sezione Siracusa di Italia Nostra

Italia Nostra Onlus