News dal territorio

22-07-2020

Il progetto nella riserva di Fondotoce si è meritato la “bandiera nera”

La città di Verbania è stata candidata ad ospitare la bandiera nera di Legambiente in merito al progetto nella riserva di Fondotoce. Sulla piana del Toce è in costruzione la pista per bici Bmx e mountain bike lungo il canale che collega il Lago Maggiore a quello di Mergozzo, oggetto di ricorso al Tar Piemonte, in discussione il 29 luglio, presentato da Italia Nostra Vco contro il quale, nei giorni scorsi, la giunta di Verbania ha deliberato di costituirsi in giudizio.

Secondo Italia Nostra Vco «il progetto della pista non solo è in contrasto con le prescrizioni del Ppr (Piano Paesistico Regionale)
ma lo è, a nostro giudizio, anche rispetto allo stesso Piano regolatore di Verbania. Quell’area, dove ora sono in corso i lavori per la costruzione della pista, era infatti destinata a ben altro, cioè ad essere parte di un sistema del verde della città e nello specifico doveva diventare un parco fluviale. Lo avrebbe dovuto fare, attraverso un sistema di compensazioni ambientali, il proprietario del vicino parcheggio, sempre Malù, allorquando avesse voluto attuare gli interventi di potenziamento che il piano regolatore gli consentiva di eseguire nel suo ambito ricettivo».

Italia Nostra Onlus