News dal territorio

29-02-2012

Impianto fotovoltaico a Narbolia

Stanno portando via le migliori terre della Sardegna (fertili, irrigue e
produttive) per coprirle di ferro e cemento.
Copriranno un’area agricola di estensione quasi uguale all’intero abitato
di Narbolia.


Distruggeranno il territorio e il paesaggio agricolo unico e irripetibile.
E’ una grande speculazione ai danni della Sardegna e dei sardi che in
cambio riceveranno un “piatto di lenticchie”.
Un grosso inquinamento ambientale e culturale che con un eufemismo
chiamano “miglioramento fondiario”!
Se non sei d’accordo, se decidi di proteggere la tua terra, se ti opponi
… ti arrestano!

Consiglio regionale della Sardegna di Italia Nostra

Leggi il comunicato stampa

Italia Nostra Onlus