Nazionale

12-05-2020

“Italia nostra” punta su Megara Hyblaea: da due anni sito “adottato” dall’associazione

Domenica 14 maggio 2018 nel sito archeologico di Megara Hyblaea, in occasione della prima Giornata nazionale dei beni comuni promossa dall’associazione “Italia nostra“, si svolse un evento culturale organizzato in collaborazione con l’assessorato regionale ai Beni culturali e il Polo regionale di Siracusa per i siti e i musei archeologici – Museo archeologico regionale di Siracusa “Paolo Orsi”. Per preparare l’area dedicata all’evento, i volontari della sezione augustana dell’associazione effettuarono in pulizie straordinarie della parte relativa all’antiquarium.

Dopo il raduno e il saluto delle autorità presenti, tra cui l’assessore regionale ai Beni culturali Carlo Vermiglio e il sindaco di Augusta Cettina Di Pietro, furono organizzate la visita di una dimora della colonia greca, la messa in scena presso l’antiquarium del Fedro di Platone, seguito da una rappresentazione del mito di Ercole e Deianira, da una coreografia in costume di un’antica danza greca, infine una degustazione di prodotti enogastronomici tipici della Magna Grecia.

L’impegno di “Italia nostra” nella tutela del patrimonio culturale, storico, paesaggistico e naturale del Paese continua dunque, dopo oltre sessant’anni, e deve essere costantemente messo in atto a causa del grave stato di abbandono, incuria e pericolo in cui numerosissimi beni culturali versano ancora oggi“, fa sapere la presidente della sezione locale Jessica Di Venuta.

Dopo il successo della “Lista rossa”, che continua a raccogliere le segnalazioni provenienti da tutta Italia, tutte le sezioni di “Italia nostra” sono state chiamate ad individuare un bene comune in degrado e/o in pericolo nel loro territorio, che sia un bene culturale, un paesaggio, un monumento.

Un patrimonio collettivo, come la colonia greca di Megara Hyblaea, che sarà al centro di iniziative di valorizzazione promosse dall’associazione attraverso diverse attività di tutela, pulizia, informazione e recupero, con il coinvolgimento della popolazione locale, la sensibilizzazione della opinione pubblica e degli organi di informazione sul ruolo strategico che i beni culturali ricoprono per la crescita sociale, culturale ed economica del Paese.

Commenti

Commenti chiusi

Italia Nostra Onlus