In Evidenza

15-04-2020

Italia Nostra Valdarda promuove la scrittura come antidoto morale al virus

La sezione Valdarda di Italia Nostra promuove la scrittura come antidoto morale al virus.  «Per certi aspetti il coronavirus è peggio di una guerra perché è un nemico invisibile – afferma Luigi Ragazzi, presidente della sezione  – Questo flagello ha strappato persone care al nostro affetto; genera ansia e angoscia; ha stravolto la nostra vita quotidiana e ci costringe a restare a casa, al distanziamento sociale e, per qualcuno, anche alla solitudine. La scrittura quindi, il “buttar giù” qualche pensiero, ci possono essere di aiuto ad affrontare questa non facile dimensione. Pertanto la nostra sezione di Italia Nostra invita, quanti lo vorranno, ad inviarci riflessioni, poesie, brani composti in questo difficile periodo. Qualsiasi spunto va bene, tranne le polemiche perché con questa iniziativa si vogliono ricercare momenti di umana solidarietà e non discussioni o diverbi al momento inutili. Penso a questo proposito alla lirica”La Ginestra” di Giacomo Leopardi che, osservandola sulle pendici del vulcano Vesuvio, riflette sulla condizione umana e sulla natura. Questa idea di raccogliere i pensieri delle persone in questo periodo di emergenza sanitaria – conclude Ragazzi – non vuole assolutamente essere un concorso letterario e ovviamente nessuno giudicherà le opere pervenute. Quando i tempi lo consentiranno e ci si potrà ancora ritrovarci tutti assieme, organizzeremo un momento per leggere questi componimenti e per scambiarci qualche opinione stringendoci ancora le mani».».

Coloro che desidereranno inviare un proprio elaborato o anche una semplice frase, possono scrivere all’indirizzo di posta elettronica fiorenzuoladarda@italianostra.org o si possono rivolgere direttamente a Luigi Ragazzi al numero di cellulare 347 4727 910.

Ecco la locandina dell’iniziativa:

 

 

Italia Nostra Onlus